Pettole pugliesi

    Pettole pugliesi

    12persone l'hanno salvata
    1ora22minuti


    11 persone hanno provato questa ricetta

    Le pettole sono un classico della cucina pugliese e lucana del periodo natalizio: delle palline di pasta fritta che sono una vera delizia del palato. Si preparano tradizionalmente alla vigilia dell'Immacolata ma si mangiano fino a dopo Capodanno.

    Basilicata, Italia

    Ingredienti
    Quantità: 1 kg di pettole

    • 500g di farina di grano tenero
    • 500g di farina di grano duro (semola rimacinata)
    • 30g di lievito fresco
    • sale q.b.
    • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
    • 1 cucchiaino di zucchero
    • 600ml di acqua tiepida
    • olio per friggere q.b.

    Preparazione
    Preparazione: 20minuti  ›  Cottura: 2minuti  ›  Tempo aggiuntivo:1ora lievitazione  ›  Pronta in:1ora22minuti 

    1. In una ciotola capiente versare la farina, il lievito sbriciolato, il sale, l'olio e lo zucchero.
    2. Formare un fontana e versando l'acqua a filo, amalgamare tutti gli ingredienti.
    3. Lavorare l'impasto per 10 minuti, fino a che non risulti omogeneo, morbido ed elastico.
    4. Coprire con un panno e far riposare per circa 1 ora. La pasta è pronta per la frittura quando il volume dell'impasto è raddoppiato.
    5. Prendere una pugnetto di pastae creare delle palline facendo passare l'impasto tra il pollice e l'indice. Friggere in olio bollente, scolare su della carta da cucina e servire.

    Nota

    Nell'impasto si possono aggiungere anche acciughe, salsiccia o uvetta.

    Ricette pittate

    Questa ricetta è tratta dalla raccolta "Ricette pittate" a cura di Jolanda Carella. Le ricette presentate nel libro appartengono alla tradizione lucana. Questa ricetta è Marilena Troiano.

    Lette di recente

    Recensioni (1)

    tea
    di
    0

    Ottime! - 29 nov 2014

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta