Corna di gazzella (biscotti alle mandorle nord africani)

    (4)
    2 ore 5 minuti

    Le corna di gazzella sono dei biscotti gustosissimi tipici di molto paesi del Nord Africa (Tunisia, Algeria e Marocco). Sono anche chiamati Tcherek, Tcharek, o Kaab el Ghazal. Hanno un delicatissimo ripieno di mandorle e un profumatissimo odore di acqua di fiori d'arancio!


    6 persone hanno provato questa ricetta

    Ingredienti
    Quantità: 50 corna di gazzelle

    • Per il ripieno
    • 320g di mandorle
    • 160g di zucchero semolato
    • 1 uovo
    • 1/4 cucchiaino di cannella
    • 1 cucchiaio di acqua di fiori d'arancio
    • Per la pasta
    • 250g di farina
    • 1 pizzico generoso di sale
    • 120g di burro a cubetti
    • 1 1/2 cucchiai di acqua di fiori d'arancio
    • 1 uovo sbattuto
    • 3 cucchiai di olio di semi
    • Per decorare
    • 6 cucchiai di miele
    • 1 cucchiaio di acqua di fiori d'arancio
    • granella di pistacchi

    Preparazione
    Preparazione: 1ora  ›  Cottura: 35minuti  ›  Tempo aggiuntivo:30minuti  ›  Pronta in:2ore5minuti 

    1. Riscaldare il forno a 150°C. Spargere le mandorle su una placca foderata con carta da forno. Cuocere nel forno preriscaldato per 20-25 minuti.
    2. Preparare la pasta: in una ciotola mescolare farina, sale e burro e mescolarli fino ad avere un composto sabbioso. Aggiungere l'uovo, l'acqua ai fiori d'arancio e impastare. Se necessario, aggiungere poca acqua per avere un panetto sodo. Avvolgere nella pellicola e lasciar riposare per 20 minuti.
    3. Sfornare e raffreddare le mandorle. Raccoglierle in un mixer e frullarle finché saranno fini. Aggiungere lo zucchero poco alla volta, quindi uovo, cannella e acqua ai fiori d'arancio, frullando dopo ciascuna aggiunta. Formare una pasta di mandorle omogenea.
    4. Con le mani leggermente unte, prelevare circa 12-15g di composto e formare dei piccoli cilindri con le punte sottili. Tenere da parte.
    5. Riscaldare il forno a 160°C. Foderare una teglia con della carta da forno (quella delle mandorle andrà benissimo).
    6. Su una spianatoia appena infarinata, stendere metà della pasta in uno spessore di 2mm. Sistemare un piccolo cilindro di pasta di mandorle sopra alla pasta e piegare a metà, avvolgendolo. Sigillare i bordi e ritagliarli con una rotella dentata, curvare leggermente i biscottini a creare una mezza luna. Trasferirli sulla leccarda preparata.
    7. Cuocere nel forno preriscaldato finché diverranno appena dorate, circa 20 minuti. Non cuocerle troppo. Sfornare e raffreddare.
    8. Riscaldare il miele in un pentolino o nel microonde. Aggiungere l'acqua di fiori d'arancio e mescolare bene. Intingere le corna di gazzella nel miele e trasferirle su un vassoio. Spolverare con la granella di pistacchi. Servire.

    Nota

    Il ripieno di questi biscotti non è molto zuccherato perché il miele supplirà al dolce. Se decidete di non usare il miele, aumentate la dose a 200-220g di zucchero.

    Con un video è ancora più facile!

    Corna di gazzella
    Corna di gazzella

    Lette di recente

    Recensioni e stelle assegnate
    Media delle stelle in tutti i Paesi:
    (4)