Gnocchi di patate dolci

    alemarsi

    Gnocchi di patate dolci

    Gnocchi di patate dolci

    (0)
    1ora


    1 persona ha provato questa ricetta

    Gli gnocchi di patate dolci sono una variante gustosa ai classici gnocchi di patate. Io mescolo le patate dolci, molto acquose, con delle patate gialle piuttosto vecchie e farinose per ottenere la consistenza giusta. Consiglio di servirli con un sugo salato e saporito, come burro salvia.

    alemarsi Washington, Stati Uniti d'America

    Ingredienti
    Porzioni: 10 

    • 750g di patate dolci
    • 750g di patate gialle
    • 1 uovo
    • 250g di farina o q.b.
    • 200g di semola o q.b.
    • 1 pizzico di sale

    Preparazione
    Preparazione: 1ora  ›  Pronta in:1ora 

    1. Raccogliere patate e patate dolci in una pentola capiente e ricoprirle di acqua. Portare a bollore e cuocere 10 minuti. Prelevare le patate dolci e proseguire a cuocere quelle gialle per altri 10-15 minuti o finché si potranno perforare con una forchetta.
    2. Accendere il forno a 200°C. Foderare una placca con della carta da forno.
    3. Sbucciare le patate dolci (che saranno ancora belle sode) e affettarle a fettine sottili. Trasferire sulla placca e infornarle per 30 minuti. Dopo 15 minuti, rigirarle. Nel forno, le patate dolci si asciugheranno molto, perdendo acqua e chiaramente massa. Se fossero ancora molto acquose, proseguire la cottura in forno per 10 minuti.
    4. Scolare le patate gialle, pelarle e schiacciarle. Raccoglierle su una spianatoia insieme alle patate dolci, anch'esse pelate e schiacciate. Aggiungere 1 uovo e il sale e incorporarli bene. Quindi, cominciare ad aggiungere farina e semola, poco alla volta, impastando bene con le mani. Si dovrà ottenere un panetto sodo, che si possa lavorare bene. Se le patate sono molto acquose, potrebbe essere necessaria più farina. Una volta pronta, avvolgere la massa nella pellicola per alimenti e lasciarla riposare 1 ora circa. Con queste dosi, la mia massa pesava circa 1,6Kg.
    5. Prelevare un pugnetto di pasta e lavorarlo nella forma di un serpentello spesso circa 1cm. Ritagliare dei tocchetti grandi 1,5cm circa e infarinarli bene prima di trasferirli su un vassoio, uno affianco all'altro, senza sovrapporli. Proseguire allo stesso modo fino ad esaurimento della pasta. Questa operazione richiederà almeno 1 ora, fatevi aiutare! Passare gli gnocchi nell'apposito riga gnocchi o schiacciarli delicatamente contro le grate di una grattugia. Dividerli in dei piatti di plastica o in un vassoio che entri nel freezer. Spolverarli ancora con la farina e infilarli in freezer per almeno 1 ora.
    6. Al momento di cuocerli, portare a bollore abbondante acqua salata e calarli direttamente congelati. Quando emergono a galla, cuocerli ancora 2 minuti. Scolare, condire e servire con la salsa preferita.

    Congelare

    Per fare in modo che gli gnocchi rimangano ben sodi e non si spappolino, consiglio di congelarli sempre. Se non li usate nello stesso giorno, trasferiteli dal vassoio in un sacchetto gelo. Queste dose saranno sufficienti per 8-10 persone, quindi potete dividerli anche in sacchetti monoporzione.

    Patate dolci

    Le patate dolci sono molto più acquose di quelle gialle, quindi sarà essenziale passarle in forno per asciugarle. Non saltate questo passaggio! Inoltre, per mia esperienza, è meglio mescolarli con delle patate gialle, perché da sole sarà difficile compattarle in un panetto. Il mio esperimento è andato malissimo, ho continuato ad aggiungere farina senza successo, ma poi ho dovuto buttare tutto!

    Tutte le 12 ricette

    Lette di recente

    Recensioni e stelle assegnate
    Media delle stelle in tutti i Paesi:
    (0)

    Recensioni in Italiano: (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta