Tocchetti di polenta alla fontina e tartufo

    Tocchetti di polenta alla fontina e tartufo

    1persona l'ha salvata
    1ora35minuti


    Facci sapere se hai provato questa ricetta!

    Un ideale antipasto per un’occasione speciale sia in famiglia che fra amici. Garantito il bis, quindi preparatene in abbondanza!

    Giuliana Washington, Stati Uniti d'America

    Ingredienti
    Quantità: 1 vassoio abbondante per antipasto

    • 1,5l d'acqua
    • burro per ungere una pirofila rettangolare
    • 1 pizzico di sale
    • 500g di farina gialla
    • pepe q.b.
    • 100g di formaggio fontina a fette sottili
    • 1 piccolo tartufo da grattugiare

    Preparazione
    Preparazione: 30minuti  ›  Cottura: 5minuti  ›  Tempo aggiuntivo:1ora raffreddamento  ›  Pronta in:1ora35minuti 

    1. Preparate la polenta usando un paiolo di rame o una pentola antigraffio portando tutta l’acqua ad ebollizione a fuoco alto. Nel frattempo, imburrate una pirofila a forma rettangolare.
    2. Abbassate il fuoco a medio e salate a piacere. Versate la farina a pioggia nell’acqua bollente iniziando a mescolare continuamente fino a quando la polenta non raggiunge una densità consistente e si stacca facilmente dal paiolo. Aggiungete il pepe e mescolate altri 30 secondi.
    3. Versate immediatamente la polenta ancora ben calda nella pirofila imburrata e lisciatene la superficie. Coprite con una pellicola di plastica e lasciate riposare fino a quando la polenta non avrà raggiunto temperatura ambiente.
    4. Riscaldate il forno a 200°C.
    5. Con un coltello affilato e bagnato in acqua calda, tagliate la polenta a cubi e disponeteli su un piatto da portata che può andare in forno per qualche minuto. Coprite i cubi di polenta con fettine di fontina. Infornate per qualche minuto per sciogliere il formaggio. Togliete dal forno avendo premura a non bruciarvi le dita, grattugiate delle scaglie di tartufo sul piatto e servite subito.

    Per una polenta perfetta

    Scopri tutti i segreti per una polenta perfetta nell'articolo della nostra Scuola di Cucina.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta