Marmellata di peperoncini piccanti facile

    (1)

    Per questa marmellata piccante di peperoncino utilizzo anche dei peperoni freschi, dell'aceto, e zucchero e peperoncino in polvere. Servitela con dei crostini al formaggio fresco spalmabile o con dei formaggi stagionati come pecorino.


    1 persona ha provato questa ricetta

    Ingredienti
    Porzioni: 192 

    • 8 peperoni verdi puliti dei semi e affettati
    • 8 peperoni rossi, giallo e arancioni puliti dei semi e affettati
    • 355 ml di aceto di vino bianco
    • 1400 g di zucchero
    • 2 cucchiai (20 g) di peperoncino in polvere
    • 4 pacchetti di pectina (200g)

    Preparazione
    Preparazione: 20minuti  ›  Cottura: 15minuti  ›  Pronta in:35minuti 

    1. Grattugiare i peperoni o sminuzzarli in un frullatore. Quindi, trasferirli in un colino e metterli a scolarli bene, in modo da eliminare l'acqua di vegetazione. Questo è un passaggio fondamentale alla riuscita della marmellata.
    2. Mentre i peperoni perdono l'acqua, sterilizzare i vasetti di vetro mettendoli a bollire in acqua o lavandoli nella lavastoviglie. Accertarsi che rimangano caldi.
    3. In una casseruola raccogliere peperoni, aceto, zucchero, peperoncino e pectina. Portare a bollore, mescolando sempre. Raggiungere il bollore sostenuto (ovvero quando il bollore non si ferma nemmeno mescolando) e cuocere per 1 minuto.
    4. Ritirare dal fuoco e trasferire nei vasetti sterilizzati ancora caldi riempiendoli fino a lasciare 2cm dal bordo. Chiudere bene con tappi e gommini nuovi e immergerli in una pentola capiente piena d'acqua. Portare a bollore e cuocere per 15 minuti. Ritirare dal fuoco e lasciare raffreddare. Riporre in frigo e utilizzare in un paio di settimane.

    Note

    For best results, consult your local extension for the tips and processing times at your altitude.

    Lette di recente

    Recensioni e stelle assegnate
    Media delle stelle in tutti i Paesi:
    (1)

    Questa ricetta non ha ancora recensioni in italiano ma puoi leggere le recensioni in altre lingue dai nostri siti internazionali.

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta