Zucchine gratinate al parmigiano

    Zucchine gratinate al parmigiano

    16persone l'hanno salvata
    1ora


    98 persone hanno provato questa ricetta

    Una ricetta semplice, ottima come contorno sano, leggero e sopratutto veloce! Le zucchine sono impanate in un mix saporito e profumato e poi infornate per 40 minuti circa.

    Nesrine Emilia-Romagna, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 2 zucchine medie
    • 2 cucchiai di olio d'oliva
    • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato fresco
    • 1 cucchiaino di origano, fresco o secco
    • 2 cucchiai di pangrattato
    • sale e pepe q.b.

    Preparazione
    Preparazione: 20minuti  ›  Cottura: 40minuti  ›  Pronta in:1ora 

    1. Riscaldare il forno a 180°C. Foderare una teglia con della carta da forno .
    2. Tagliare le zucchine a rondelle di circa 1cm. In una ciotola, mescolare le zucchine con l'olio. In un'altra piccola ciotola, unire parmigiano, pangrattato, origano, sale e pepe. Passare le rondelle di zucchine prima nel olio, poi nel mix di parmigiano e metterele in un unico strato sulla teglia.
    3. Durante la cottura, girarle quando sono dorate sul fondo. Quando saranno dorate da entrambi i lati sono pronte. Cuocerle per 30 a 40 minuti. Servire immediatamente.

    Le zucchine giuste

    Scegliete sempre zucchine ben sode, con buccia tesa e lucida, dando preferenza in particolare a quelle piccole e sottili che hanno il vantaggio di non contenere semi.

    Leggi questa ricetta sul mio blog

    http://www.nesrinecookingmania.blogspot.it/2012/10/zucchini-parmesan-crisps.html

    Lette di recente

    Recensioni (5)

    ElenaDumitrescu
    8

    buonissime grazie .... :-) veramente veloci e gustose ma sopratutto leggere - 09 mar 2016

    FabrizioPalermo
    5

    Complimenti!!! Buonissima ricetta!!!! Le zucchine mi sono venute squisite!! Grazie - 10 giu 2015

    FrancescaM
    4

    Ottime! Invece del pangrattato ho usato del panko e sonk venute benissimo. Ho aggiunto anche delle foglioline di menta! - 21 apr 2016

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta