Baccalà fritto con aceto e menta

    Baccalà fritto con aceto e menta

    4persone l'hanno salvata
    20minuti


    3 persone hanno provato questa ricetta

    Il baccalà fritto è un piatto tradizionale in molte regioni d'Italia e in alcune si mangia in occasione delle feste natalizie. In questa ricetta è condito con aceto e menta.

    Studenti-di-Matera Basilicata, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 3 o 4 pezzi di baccalà ammollati in acqua per almeno 24 ore
    • 5 cucchiai di farina
    • olio extravergine di oliva q.b.
    • 1 filo di aceto
    • 3 o 4 foglie di menta

    Preparazione
    Preparazione: 10minuti  ›  Cottura: 10minuti  ›  Pronta in:20minuti 

    1. Lavare il baccalà e asciugarlo bene. Passarlo nella farina e friggerlo nell'olio bollente.
    2. Asciugarlo su dei fogli di carta assorbente. Quidi trasferirlo in un piatto e condirlo con olio, aceto e menta.

    Dal libro Studenti di Matera

    Questa ricetta è tratta da una raccolta di ricette tipiche della Basilicata a cura di un gruppo di studenti di Matera. Ecco la descrizione di questa ricetta, creata da Elisa Polito, che si legge nel libro: "Quando arrivava l'Immacolata, mia madre barattava con il commerciante che aveva l'alimentare vicino casa, un pugno di grano per ogni pezzo di baccalà a bagno. Giunta a casa, mia madre lo lavava, lo impanava nella farina e lo friggeva. Poi lo metteva nel piatto e lo condiva con olio, aceto e menta. Quando avanzava, lo conservava, per farlo portare a mio padre al ciddaro. Mi raccomando, se provate a farlo, mangiatelo caldo: è più buono!"

    Lette di recente

    Recensioni (1)

    Rasheeda
    0

    carino l'aneddoto! comunque è vero! il baccalà fatto così è davvero speciale. anche la mia mamma e mia nonna lo cucinano sempre così. - 16 gen 2016

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta