Polpette di tacchino aromatizzate

    Polpette di tacchino aromatizzate

    1persona l'ha salvata
    1ora30minuti


    3 persone hanno provato questa ricetta

    Una leggera alternativa al manzo o vitello, il tacchino rende queste polpette più digeribili, grazie anche alla presenza delle erbe aromatiche e aceto che ne esaltano il sapore e la morbidezza. Un piatto adatto anche ad un picnic o una scampagnata.

    Giuliana Washington, Stati Uniti d'America

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva per la teglia da forno
    • 600g di polpa di tacchino macinata
    • 1 uovo sbattuto
    • 1 patata lessa, sbucciata e passata nello schiacciapatate
    • sale q.b.
    • 4 foglie di salvia tritate
    • 1 mazzo di prezzemolo tritato
    • ½ cucchiaio di timo tritato
    • 1 pizzico di peperoncino rosso tritato
    • 1 cucchiaio d'aceto di mele
    • 1/2 spicchio d'aglio privato dell’anima e tritato
    • 1 cucchiaio di groviera dolce grattugiato
    • pane grattugiato q.b.
    • acqua tiepida per preparare le polpette

    Preparazione
    Preparazione: 30minuti  ›  Cottura: 30minuti  ›  Tempo aggiuntivo:30minuti riposo  ›  Pronta in:1ora30minuti 

    1. Iniziate riscaldando il forno a 180°C. Ungete una teglia da forno con l’olio d'oliva e mettete da parte.
    2. Riunite i primi 11 ingredienti in una ciotola ed amalgamate bene fino a dissolvere il profumo dell’aceto. Coprite con una pellicola di plastica e fate raffreddare minimo 30 minuti in frigo.
    3. Una volta pronti, togliete le polpette dal frigo e con le mani inumidite in acqua tiepida, formate delle polpette tonde ma poi premete per schiacciarle appena appena. Se i bordi si spaccano, richiudeteli con le dita bagnate. Passate le polpettine nel pane grattugiato e disponetele sulla teglia.
    4. Adagiate la teglia sul ripiano centrale del forno e cuocete per circa 30 minuti. Le polpette sono pronte quando risulteranno ben dorate. Giratele gentilmente con una paletta per dorare entrambi i lati.
    5. Togliete le polpette dal forno aiutandovi con la paletta e tenete in caldo su un piatto da portata. Servite ancora calde con verdure grigliate o al vapore o con un’insalata fresca. O anche fredde durante la scampagnata.

    Consiglio:

    Volendo si può preparare il composto anche il giorno prima e poi continuare il giorno dopo. Magari non accendete il forno il giorno prima...

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta