Pere in padella alla granella di nocciole

    Pere in padella alla granella di nocciole

    7persone l'hanno salvata
    25minuti


    3 persone hanno provato questa ricetta

    Mi hanno chiesto di inserire la ricetta di un dolce..... ahiahiahi è dura per me...ma ce l'ho fatta! Un dolce a base di frutta fresca e secca, morbido e croccante allo stesso tempo!

    silvietta Umbria, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 2 pere
    • 1 noce di burro
    • 2 cucchiai di zucchero di canna
    • qualche uvetta ammollata in vino dolce
    • 2 cucchiai di vino dolce
    • 1 cucchiaio di nocciole tostate e tritate

    Preparazione
    Preparazione: 10minuti  ›  Cottura: 15minuti  ›  Pronta in:25minuti 

    1. Tagliare le pere a metà e levare i semi con uno scavino.
    2. Sciogliere il burro in una padella. Aggiungere lo zucchero di canna, fare bollire e aggiungere le uvette.
    3. Aggiungere le pere con la parte piatta rivolta verso il basso e, muovendo la padella in modo che raccolgano lo zucchero, far cuocere per circa 10 minuti, fino a che la parte a contatto con la padella si ammorbidisce.
    4. Irrorare con il vino dolce e lasciarlo evaporare.
    5. Sistemare nei piatti con la parte piatta rivolta verso l'alto e riempire il buchetto formato dallo scavino con la granella di nocciole e il sughetto rimasto nella padella.

    Consigli

    La cosa buona di questo dolce è che viene cotto solo da una parte che si ammorbidisce e contrasta con la croccantezza della parte che non viene a contatto con la fiamma; io uso le pere piccole verdi ed un pò croccantine, quelle che si trovano all'inizio dell'estate.

    Dieci consigli per cucinare senza glutine

    Come sostituire la farina di frumento con quella senza glutine? Come aggiungere volume e consistenza e controllare umidità e morbidezza nei preparati da forno senza glutine? Se seguite una dieta senza glutine non perdetevi il nostro articolo con tutti i consigli su come cucinare senza glutine.

    Lette di recente

    Recensioni (1)

    Buckwheat Queen
    0

    Buonissimi!!! Non troppo dolce e molto elegante come dessert. Grazie per la ricetta! - 09 feb 2016

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta