Fichi secchi

    Fichi secchi

    3persone l'hanno salvata
    2giorni23minuti


    3 persone hanno provato questa ricetta

    "Mi raccomando, se le fate pure voi, consumatele entro marzo. Un vecchio proverbio diceva che "all'Annunziata si buttano i fichi e l'acquata". L'acquata è il vino ricavato dall'ultima torchiata delle raspe", Costozza Michela

    Studenti-di-Matera Basilicata, Italia

    Ingredienti
    Quantità: 10 fichi

    • 10 fichi
    • 100g di mandorle schiacciate e tostate
    • 1 manciata di semi di finocchio

    Preparazione
    Preparazione: 20minuti  ›  Cottura: 3minuti  ›  Tempo aggiuntivo:2giorni altro  ›  Pronta in:2giorni23minuti 

    1. Verso fine agosto lasciavamo i fichi al sole finché non cambiavano colore e diventavano color senape.
    2. Poi li dividevamo in due e mettevamo su ogni metà un frutto di mandorla tostata e qualche seme di finocchio.
    3. Univamo le due metà e le pressavamo.
    4. Poi le passavamo in forno caldo per qualche minuto e le infilavamo in spiedini ricavati assottigliando con un coltello giunchi di alberi d'ulivo.

    Lette di recente

    Recensioni (1)

    di
    1

    Ottimi, mi ricordano l'infanzia e la nonna che a fine estate li preparava sulle "sciaie". Erano le nostre caramelle naturali per tutto l'inverno! - 06 set 2013

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta