Injera (pane etiope)

    Injera (pane etiope)

    Aggiungi al ricettario
    20minuti


    1 persona ha provato questa ricetta

    L'injera è il pane tradizionale dell'Etiopia, che si serve con spezzatini di carne e verdure. Tradizionalmente preparato con la farina di teff, è naturalmente senza glutine. Sostituitela con della farina di miglio se non la trovate.

    Ingredienti
    Porzioni: 14 

    • 1 cucchiaio di lievito di birra secco
    • 1.2L di acqua calda (45 C)
    • 600g di farina di teff o di miglio
    • 1/4 di cucchiaino di bicarbonato

    Preparazione
    Preparazione: 10minuti  ›  Cottura: 10minuti  ›  Pronta in:20minuti 

    1. In una ciotola capiente sciogliere il lievito in 60ml d'acqua. Tenere da parte finché si gonfierà, attivandosi. Quindi, aggiungere l'acqua rimanente con la farina e mescolare fino ad avere un composto liscio. Coprire e lasciar lievitare per 24 ore.
    2. Mescolare la pastella e aggiungere il bicarbonato.
    3. Riscaldare una padella antiaderente larga su fuoco medio. Versare circa 75ml di impasto nella padella calda, facendola roteare per distribuire la pastella uniformemente, come si farebbe per una crepe. Coprire la padelle a cuocere per 1 minuto. Il pane non si dovrà scurire ma invece dovrà crescere un po' e dovrà scivolare via dalla padella facilmente. Poiché è cotto solo da un lato, la parte alta dovrà essere ancora soffice. Far scivolare su un piatto e proseguire a prepararne ancora fino ad esaurimento della pastella.

    Tutti i segreti per fare il pane senza glutine

    Siete alle prime armi nella panificazione senza glutine o semplicemente avete dei dubbi e volete saperne di più? Non perdetevi il nostro articolo con tutti i trucchi e consigli per preparare il pane senza glutine.

    Per saperne di più sulle farine senza glutine

    Quali sono, come si differenziano l'una dall'altra e soprattutto quale scegliere? Scopri tutto sulle farine senza glutine nell'articolo della nostra Scuola di Cucina.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta