Casatiello di Pasqua

    Casatiello di Pasqua

    1persona l'ha salvata
    4ore45minuti


    1 persona ha provato questa ricetta

    Il casatiello napoletano è il mio piatto di Pasqua preferito! Lo preparo di solito il giorno prima e lo servo come antipasto e centro tavola del pranzo di Pasqua insieme a delle uova colorate. La ricetta originale prevede lo strutto che però io sostituisco col burro. Anche dell'olio, credo, ci starebbe bene.

    ItalianaVera Lazio, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 8 

    • 7g di lievito di birra disidratato
    • 250ml di acqua tiepida o q.b.
    • 1 cucchiaino di zucchero
    • 500g di farina per il pane
    • 100g di burro fuso
    • 50g di parmigiano grattugiato
    • 50g di pecorino grattugiato
    • 1 cucchiaino di sale
    • Per il ripieno
    • 100g di emmental a cubetti
    • 100g di prosciutto cotto a pezzettini
    • 100g di salame a pezzettini
    • 2 manciate di parmigiano grattugiato
    • 3 o 5 uova per decorare
    • 1 uovo per spennellare

    Preparazione
    Preparazione: 1ora  ›  Cottura: 45minuti  ›  Tempo aggiuntivo:3ore lievitazione  ›  Pronta in:4ore45minuti 

    1. Sciogliere il lievito in metà dell'acqua calda insieme allo zucchero. Tenere da parte finché comincerà a schiumare, segno che il lievito si è attivato.
    2. Nella ciotola della planetaria raccogliere farina, lievito, burro fuso, parmigiano e pecorino grattugiati e sale. Aggiungere i restanti 150ml di acqua e impastare con il gancio per 5-7 minuti finché l'impasto si incorderà e si formerà un panetto soffice. Dopo i primi 2 minuti, aggiungere anche il sale. Versare ancora un po' di acqua tiepida se il panetto non fosse abbastanza soffice.
    3. Riscaldare un bollitore per l'acqua, eliminare il coperchio e infilarlo nel forno spento. Coprire la ciotola della planetaria con della carta da forno e infilarla nel forno insieme al bollitore. Lasciar lievitare per 1 ora.
    4. Ritirare il panetto, sgonfiarlo leggermente, quindi riporlo ancora nel forno spento per 1 ora e mezzo ancora. Il volume dovrà essere duplicato.
    5. Misurare la circonferenza della teglia a ciambella che si andrà ad utilizzare e foderarla con della carta da forno.
    6. Ritirare la pasta e stenderla in un rettangolo il cui lato lungo dovrà superare di qualche cm la circonferenza della teglia. Pareggiare i lati, prelevando 6-10 striscioline di pasta.
    7. Distribuire il formaggio, salame e mortadella sul rettangolo e spolverare con il parmigiano, lasciando libero un bordo di circa 2cm di spessore tutto intorno.
    8. Arrotolare il rettangolo dal lato lungo. delicatamente.
    9. Trasferirlo nella teglia a ciambella (da 23 o 25cm di circonferenza), sigillando i bordi. Coprire e lasciar lievitare un'altra ora, nel forno spento con la luce accesa.
    10. Riscaldare il forno a 200°C.
    11. Lavare e asciugare le uova intere e appoggiarle sulla ciambella di pasta, ponendole ad una distanza uguale uno dall'altro. Ingabbiarle con la pasta lievitata tenuta da parte, formando una croce. Spennellare con l'uovo sbattuto.
    12. Infornare e cuocere il casatiello per 40-45 minuti o finché gonfio e dorato. Sfornare e lasciar raffreddare su una gratella. Servire subito. Conservare in frigo coperto con della pellicola per alimenti fino a 3-4- giorni.

    Avanzi

    Se dovesse diventare duro, tagliatelo a cubetti e utilizzatelo in una minestra o zuppa di verdure.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta