Tomino in crosta di sfoglia

    Tomino in crosta di sfoglia

    1persona l'ha salvata
    25minuti


    1 persona ha provato questa ricetta

    Ancora una magia della pasta sfoglia: una ricetta tanto semplice quanto golosa. Formaggio filante in uno scrigno di golosa pasta sfoglia arricchito con il croccante e delizioso sapore della frutta secca!

    lacucinadinadia Lazio, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 1 rotolo di pasta sfoglia
    • 1 tuorlo d'uovo
    • 2 cucchiai di latte
    • 4 tomini
    • 8 noci sgusciate

    Preparazione
    Preparazione: 10minuti  ›  Cottura: 15minuti  ›  Pronta in:25minuti 

    1. Accendete il forno a 200°C.
    2. Srotolate la pasta sfoglia sul piano di lavoro, dividetela in 4 parti uguali procedendo con un taglio a croce.
    3. Battete il tuorlo con il latte e spennellate con questo la superficie della pasta sfoglia.
    4. Adagiate al centro di ogni riquadro di sfoglia un tomino, inserite le noci spezzettate schiacciandole sulla superficie del formaggio.
    5. Tirate su i lembi della sfoglia avvolgendo il tomino, incastonate mezzo gheriglio di noce al centro per "sigillare" la pasta.
    6. Rivestite di carta da forno una teglia bassa e adagiatevi i tomini così incartati, bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta.
    7. Spennellate la superficie degli "scrigni" con il mix di latte e tuorlo.
    8. Cuocete in forno caldo per 10-15 minuti, finché non risulteranno gonfi e dorati, servite in monoporzione accompagnato da una buona insalata.

    Consigli

    La comodità sta nel fatto che potete prepararlo in pochi minuti ma volendo potete prepararlo con abbondante anticipo e infornarlo all'ultimo momento. Provate, è una ricetta golosissima!

    Altre idee per antipasti di Capodanno

    Ancora indecisi sugli antipasti di Capodanno? Non perdetevi il nostro articolo con tante idee per antipasti di Capodanno gustosi e sfiziosi.

    Leggi questa ricetta sul mio blog

    la cucina di nadia

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta