Struffoli al miele

    Struffoli al miele

    Aggiungi al ricettario
    40minuti


    2 persone hanno provato questa ricetta

    Gli struffoli, anche chiamati purcidduzzi in Puglia, sono dei tradizionali dolcetti fritti tipici di Natale e anche Carnevale. Una volta fritti si ricoprono con miele e si spolverano con confettini o frutta secca.

    Ingredienti
    Porzioni: 8 

    • 375g di farina
    • 4 uova
    • 50g di burro
    • 100g di zucchero semolato
    • 1/2 cucchiaino di sale
    • 2 cucchiaini di lievito per dolci
    • 1 cucchiaio di scorza di limone grattugiata
    • 525g di miele
    • 100g di pinoli
    • 65g di zuccherini colorati

    Preparazione
    Preparazione: 30minuti  ›  Cottura: 10minuti  ›  Pronta in:40minuti 

    1. Sciogliere il burro su fuoco basso o nel microonde. In una ciotola capiente mescolare 300g di farina, zucchero, lievito per dolci, scorza di limone e sale. Fare un buco al centro e aggiungere le uova leggermente sbattute con una forchetta e il burro fuso. Mescolare tutti gli ingredienti con un cucchiaio di legno e quindi con le mani fino a quando l'impasto si stacca dalle pareti e si rapprendere in una palla. Aggiungere altra farina se necessario. Trasferire su una superficie di lavoro spolverata di farina e impastare con le mani finché l'impasto non è più appiccicoso.
    2. Formare tanti cilindri sottili quanto una matita e da questi, tanti tocchetti da 5mm. Lavorarli in piccole palline.
    3. Riscaldare circa 5cm di olio di semi in una padella finché sarà caldo. Aggiungere le palline di pasta e friggerle finché saranno dorate da tutti i lati. Scolarle su carta assorbente.
    4. In una casseruola su fuoco medio versare il miele e portarlo a bollore. Cuocere per circa 3 minuti, quindi aggiungere le palline di pasta e mescolare delicatamente in modo che si ricoprano bene di miele.
    5. Ritirare gli struffoli dalla casseruola con una schiumarola e trasferirli in una ciotola o in piatto da portata. Aggiungere una manciata di pinoli e/o di confettini di zucchero e servire.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta