Polpette di zucchine piccanti al forno (senza glutine)

    Polpette di zucchine piccanti al forno (senza glutine)

    5persone l'hanno salvata
    40minuti


    6 persone hanno provato questa ricetta

    Polpettine di zucchine, uova, farina di mais e formaggio un po' piccante per un aperitivo o secondo sfizioso senza glutine fatto al forno.

    Buckwheat Queen Valle d'Aosta, Italia

    Ingredienti
    Quantità: 9 polpettine circa

    • 50g di pane grattugiato senza glutine (o q.b.)
    • 450g di zucchine fresche
    • 50g parmigiano grattugiato
    • 2 uova
    • 40g di farina di mais fine senza glutine
    • 1 cucchiaino di pepe nero
    • 1 peperoncino piccante a pezzettini

    Preparazione
    Preparazione: 15minuti  ›  Cottura: 25minuti  ›  Pronta in:40minuti 

    1. Preriscaldare il forno a 205°C. Preparare una teglia con la carta di forno. Versare il pane grattugiato in un piatto fondo e tenere da parte.
    2. Grattugiare le zucchine con una grattugia larga e raccoglierle in uno scola pasta per scolare il liquido di vegetazione.
    3. In un'altra ciotola raccogliere tutti gli altri (parmigiano, uova, farina, pepe e peperoncino) ingredienti e mescolare bene.
    4. Prelevare un pugnetto di zucchine grattugiate e strizzarle bene per eliminare tutto il liquido possibile. Aggiungerle all'impasto e mescolare bene.
    5. Prelevare un cucchiaio di impasto e formare una polpettina. Rotolarla dentro il pane grattugiato in modo che sia impanata completamente. Adagiare la polpetta sulla teglia e proseguire allo stesso modo fino a finire tutto l'impasto. Si formeranno all'incirca 9 polpettine.
    6. Infornare e cuocere per circa 25 minuti, o finché le polpettine saranno dorate in superficie. Sfornare, lasciar intiepidire e servire.

    Per saperne di più sulle farine senza glutine

    Quali sono, come si differenziano l'una dall'altra e soprattutto quale scegliere? Scopri tutto sulle farine senza glutine nell'articolo della nostra Scuola di Cucina.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta