Marmellata di prugne settembrine

    Marmellata di prugne settembrine

    1persona l'ha salvata
    21ore25minuti


    6 persone hanno provato questa ricetta

    Una marmellata di prugne densa e burrosa, per via della lunga cottura. Perfetta per la colazione o per decorare una crostata. Utilizzate le prugne settembrine, quelle viola scure ovali, che sono le migliori.

    Ingredienti
    Quantità: 3 vasetti da 300ml

    • 2kg di prugne viola scure tipo Stanley
    • 200g di zucchero semolato

    Preparazione
    Preparazione: 25minuti  ›  Cottura: 7ore  ›  Tempo aggiuntivo:14ore riposo  ›  Pronta in:21ore25minuti 

    1. Pulire, denocciolare e affettare le prugne. Raccoglierle in una casseruola capiente, aggiungere poca acqua e cuocerle a fuoco lento per 2 ore, mescolando di tanto in tanto.
    2. Una volta che le prugne si saranno spappolate, ritirare la casseruola dal fuoco e lasciar raffreddare per 2-3 ore.
    3. Riportare sul fuoco e cuocere ancora a fuoco lento per altre 2-3 ore. Ritirare dal fuoco e lasciar raffreddare per una notte intera.
    4. Il giorno successivo riportare sul fuoco e cuocere ancora per 2 ore. Ritirare dal fuoco e raffreddare per 2 ore ancora.
    5. Riportare sul fuoco per l'ultima volta, questa volta fiamma media, raggiungere il bollore e unire lo zucchero. Cuocere per altri 15 minuti.
    6. Trasferire in vasetto di vetro sterilizzati e chiuderli ermeticamente.

    Conservazione

    Per chiudere ermeticamente i vasetti di vetro, sarà necessario bollirli per 10 minuti, avvolti in un canovaccio pulito. Una volta freddi, conservare i vasetti di marmellata di prugne in un luogo fresco e lontano dalla luce diretta. Riporli in frigo una volta aperti.

    Sterilizzare i vasetti

    Per un sottovuoto sicuro è bene utilizzare dei vasetti perfettamente sterilizzati. In questo articolo e video vi spieghiamo come fare.

    Con un video è ancora più facile!

    Marmellata di prugne
    Marmellata di prugne

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta