Ciliegie sciroppate

    Ciliegie sciroppate

    2persone l'hanno salvata
    50minuti


    1 persona ha provato questa ricetta

    Le ciliegie, si sa, una tira l'altra e in men che non si dica sono finite! Ma per godere di questo dolcissimo frutto tutto l'anno, conservatele sciroppate. Ottime per decorare dolci o insaporire gelati.

    Ingredienti
    Quantità: 4 vasetti da 500ml

    • 1kg di ciliegie
    • 1l di acqua
    • 150g di zucchero semolato

    Preparazione
    Preparazione: 20minuti  ›  Cottura: 30minuti  ›  Pronta in:50minuti 

    1. Sterilizzare 4 vasetti di vetro da 500ml e coperchi annessi.
    2. Lavare bene le ciliegie ed eliminare il picciolo. Dividerle nei 4 vasetti, riempiendoli fino al collo.
    3. Portare a bollore 1 litro d'acqua e aggiungere lo zucchero. Proseguire la cottura finché lo zucchero si sarà sciolto.
    4. Riempire i vasetti con l'acqua e zucchero fino a 5mm sotto il coperchio. Chiudere e avvitare bene.
    5. Trasferire i vasetti in una pentola con un canovaccio sul fondo e adagiarli in verticale, uno vicino all'altro. Riempire la pentola con acqua fino a coprire i vasetti, tappare e portare a bollore. Cuocere per 20 minuti. Ritirare dal fuoco e lasciar raffreddare, quindi lasciar riposare su un piano di lavoro. Conservare in un luogo asciutto, lontano dalla luce diretta.

    Per accertarsi che siano conservate bene

    Il giorno dopo averle preparate, controllate che siano ben conservate semplicemente premendo bene sul centro del coperchio: se è leggermene rialzato e fa rumore quando lo premete, vuol dire che il sottovuoto non è andato a buon fine. In tal caso, conservate le ciliegie sciroppate in frigo e consumatele entro 2 settimane.

    Sterilizzare i vasetti

    Per un sottovuoto sicuro è bene utilizzare dei vasetti perfettamente sterilizzati. In questo articolo e video vi spieghiamo come fare.

    Con un video è ancora più facile!

    Ciliegie sciroppate
    Ciliegie sciroppate

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta