Lievito madre

    Lievito madre

    1persona l'ha salvata
    5giorni10minuti


    2 persone hanno provato questa ricetta

    Preparare in casa il lievito madre non richiede particolare bravura, solo tanta pazienza. Con il tempo e continui rinfreschi diverrà sempre più attivo e il sapore diverrà più strutturato. Utilizzatelo in pane, pizza o focaccia che saranno così più digeribili e più saporiti!

    Ingredienti
    Quantità: 500 g di lievito madre

    • 50g di farina bianca o integrale "forte", farina di segale o mix di farine
    • 50ml di acqua

    Preparazione
    Preparazione: 10minuti  ›  Tempo aggiuntivo:5giorni lievitazione  ›  Pronta in:5giorni10minuti 

    1. Il primo giorno: mescolare farina e acqua in un vasetto di vetro con tappo; nei successivi 4 giorni aggiungere la stessa quantità di acqua e farina al panetto originario. Al quinto giorno si avrà un mix di 500g che comincerà a gonfiarsi e a fermentare (farà delle bolle) e avrà un forte odore acido. La consistenza sarà quella di una pastella spessa. Se dovesse formarsi dell'acqua in superficie, semplicemente mescolare bene in modo che si riassorba. Ecco il lievito madre di base, che per diventare sempre più attivo ed efficace avrà bisogno di essere rinfrescato e sviluppato ulteriormente.
    2. Per rinfrescare il lievito, eliminarne circa 300g ed usarli ad esempio per fare dei pancake, degli scones o anche darli ad un amico per iniziare il suo lievito madre. Mescolare poi 100g di farina e 100ml di acqua e aggiungerli nel vasetto di vetro con il lievito.
    3. Il giorno dopo, rinfrescarlo ancora, aggiungendo 50ml di acqua e 50g di farina. A questo punto il lievito si potrà dire già attivo e pronto per essere utilizzato. Ogni volta che si utilizza il lievito, prelevare la quantità necessaria e subito integrarla con 50% di farina e 50% di acqua. Ad esempio, se si prelevano dal lievito 300g, sostituirli con 150g di farina e 150ml di acqua.
    4. Se non si utilizza il lievito madre con frequenza, questo si "assopirà", il che non è una brutta cosa ma sarà necessario riattivarlo prima di utilizzarlo. Posizionare il vasetto in un luogo caldo della cucina ed eliminarne metà; quindi integrare il peso con 50% di acqua e 50% di farina. Dopo 24 ore il lievito tornerà ad essere attivo e avrà bisogno solo di un altro paio di rinfrescate. Più attivo e forte sarà il lievito, più il vostro pane sarà saporito e ben lievitato.
    5. Con un lievito madre ben attivo è arrivato il momento di preparare il pane. Seguite la vostra ricetta preferita o la mia nelle note. Sperimentate e buon divertimento!

    Pane con lievito madre

    Per preparare il pane con il lievito madre, seguite questa ricetta .

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta