Torta mimosa classica

    Torta mimosa classica

    2persone l'hanno salvata
    2ore10minuti


    Facci sapere se hai provato questa ricetta!

    Questa festa delle donne mi sono cimentata nella classica torta mimosa ed è stata un successo! Metà del merito devo dire che è dovuto a pan di Spagna che, se fatto a dovere, è a mio parere la base perfetta per qualunque dolce.

    alemarsi Washington, Stati Uniti d'America

    Ingredienti
    Porzioni: 12 

    • Per il pan di Spagna
    • 6 uova freschissime e a temperatura ambiente (360g di peso col guscio, 320g senza circa)
    • 1 pizzico di sale
    • 180g di zucchero
    • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
    • 150g di farina
    • 30g di maizena
    • Per la crema diplomatica
    • 5 tuorli
    • 750ml di latte
    • 50g di maizena
    • 120g di zucchero semolato
    • la buccia di 1 limone intera
    • 500ml di panna da montare
    • 2 cucchiai di zucchero a velo
    • 1 barattolo (400g) di ananas a rondelle con il suo succo

    Preparazione
    Preparazione: 1ora30minuti  ›  Cottura: 40minuti  ›  Pronta in:2ore10minuti 

      Preparare il pan di Spagna:

    1. Aprire le uova in una ciotola capiente, aggiungere un pizzico di sale e montarle con delle fruste alla massima potenza per almeno 20 minuti. Le uova dovranno almeno triplicare in volume, ci vorrà molta pazienza! Mentre si montano, aggiungere lo zucchero poco a poco, un paio di cucchiai alla volta e la vaniglia.
    2. Riscaldare il forno a 175°C. Imburrare e infarinare uno stampo per dolci da 22cm di diametro.
    3. Mescolare farina e maizena e aggiungerli a composto incorporandoli con un movimento delicato, dal basso verso l'alto, per evitare che si smontino le uova. Versare il composto nella teglia imburrata e livellare bene.
    4. Infornare e cuocere per 30 minuti senza mai aprire il forno o finché inserendo uno stecchino questo verrà fuori asciutto. Spegnere il forno e lasciare dentro la torta per 10 minuti, con lo sportellino socchiuso. Quindi sfornarla e farla raffreddare completamente per almeno 1 ora prima di farcirla.
    5. Preparare la crema diplomatica:

    6. Intiepidire il latte in un pentolino insieme alla scorza di limone intera.
    7. In un altro pentolino, lavorare i tuorli con lo zucchero finché saranno ben amalgamati. Unire anche la maizena e mescolare, quindi versare il latte tiepido e portare tutto su fuoco medio. Cuocere mescolando sempre per evitar che si formino i grumi, finché il composto si addenserà in una crema. Eliminare la buccia di limone prima che si addensi, coprire con della pellicola per alimenti e lasciar raffreddare.
    8. Montare la panna insieme allo zucchero a velo. Mescolarla alla crema pasticcera ormai fredda.
    9. Quando il pan di Spagna è completamente freddo, tagliarlo orizzontalmente in 3 dischi di egual spessore. Delicatamente grattare via con i polpastrelli delle dita metà della mollica da ciascun disco in modo da lasciarne uno strato sottile e non bucare il disco. Con la mollica prelevata sarà sufficiente da riempire completamente un piatto fondo. Se il pan di Spagna sarà ben cotto e fatto a dovere, la mollica sarà soffice e alta e ne avrete a sufficienza.
    10. Assemblare la torta:

    11. Trasferire la torta su un vassoio o un'alzatina per dolci. Bagnare il primo disco di pan di Spagna con un terzo del succo d'ananas e quindi spalmarlo con 1/4 della crema chantilly. Distribuire metà dell'ananas tagliato a pezzettini. Adagiare sopra il secondo disco e procedere allo stesso modo: bagnarlo col succo d'ananas, coprire con 1/4 di crema chantilly e quindi con metà dell'ananas.
    12. Prima di decorare l'ultimo strato rovesciarlo in modo che la parte della mollica sia verso l'esterno. Bagnarlo quindi col succo di ananas e ricoprirlo con la crema chantilly. Dopo aver terminato la superficie procedere a spalmare l'ultimo quarto di crema anche sui lati della torta in modo uniforme.
    13. Distribuire la mollica prelevata in precedenza sulla superficie e sui lati della torta, delicatamente ma in modo che aderisca bene. Se si ha voglia e tempo, sfregare la mollica bene tra le mani in modo da dargli la forma leggermente arrotondata che ricorderà i fiori di mimosa.
    14. Riporre la torta in frigo per 3 ore prima di servirla in modo che si insaporisca bene con la farcia.

    Variante

    Se non amate il succo d'ananas, potete bagnare questa torta con del succo d'arancia o preparate uno sciroppo (2 litri di acqua e 80g di zucchero) fatelo raffreddare e poi aggiungete 100ml di liquore come rum, limoncello o kirsh.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta