Crostata alla ricotta e cioccolato

    Crostata alla ricotta e cioccolato

    1persona l'ha salvata
    1ora


    2 persone hanno provato questa ricetta

    Una deliziosa crostata alla ricotta con gocce di cioccolato, pinoli e frutta candita. La spennello anche con della marmellata di arance in modo che si dori in superficie e formi una crosticina deliziosa.

    Ingredienti
    Porzioni: 8 

    • Per la pasta frolla
    • 350g di farina
    • 150g di zucchero
    • 1/2 bustina (8g) di lievito per dolci vanigliato
    • la scorza grattugiata di 1 limone
    • 100g di burro
    • 2 uova
    • Per la farcia
    • 250g di ricotta
    • 2 cucchiai di zucchero
    • 1 tuorlo
    • 2 cucchi di liquore San Marzano Borsci
    • 50g di cioccolato fondente a pezzettini
    • 1 cucchiaio di pinoli
    • 1 cucchiaio di frutta candita
    • 2 cucchiai di marmellata d'arancia

    Preparazione
    Preparazione: 30minuti  ›  Cottura: 30minuti  ›  Pronta in:1ora 

    1. Preparare la pasta frolla: raccogliere la farina, il lievito, lo zucchero e la scorza di limone in una ciotola e aggiungere il burro a cubetti. Lavorarlo velocemente fino a creare un composto sabbioso, quindi unire le uova, una alla volta e compattare tutti gli ingredienti in un panetto. Non lavorarlo ma appena si compatta avvolgerlo in della pellicola da cucina e riporlo in frigo per 1 ora.
    2. Nel frattempo, preparare il ripieno: mescolare la ricotta con lo zucchero, il tuorlo, il San Marzano, il cioccolato tritato al coltello, pinoli e frutta candita.
    3. Riscaldare il forno a 180°C.
    4. Ritirare la pasta frolla dal frigo e stenderla in un disco da 30cm di diametro circa. Foderare con la pasta uno stampo per crostate da 25cm di diametro ricoperto con carta forno.
    5. Bucherellare il fondo della frolla, quindi farcirlo con il ripieno a base di ricotta. Livellare bene quindi spennellare con la marmellata leggermente riscaldata. Infornare e cuocere per 30 minuti o finché la frolla sarà dorata e il ripieno sarà gonfio. Sfornare, lasciar raffreddare e servire.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta