Arancini di riso vegetariani

    Arancini di riso vegetariani

    1persona l'ha salvata
    50minuti


    2 persone hanno provato questa ricetta

    Ecco la mia versione vegetariana degli arancini di riso siciliani. Li condisco con un sugo semplice invece che con il ragù e li farcisco con della mozzarella. Perfetti per chi segue una dieta vegetariana ma non vuole rinunciare al gusto degli arancini!

    Ingredienti
    Quantità: 20 arancini circa

    • 250g di riso
    • 1 scalogno
    • 1 spicchio d'aglio piccolo
    • 2 cucchiai di olio d'oliva
    • 60g di passata di pomodoro
    • origano q.b.
    • 4 foglie di basilico grandi
    • sale e pepe q.b.
    • 50g di mozzarella a cubetti
    • 2 uova
    • 2 manciate di parmigiano grattugiato
    • 100g di pangrattato
    • olio per friggere

    Preparazione
    Preparazione: 25minuti  ›  Cottura: 25minuti  ›  Pronta in:50minuti 

    1. Lessare il riso in abbondante acqua calda finché sarà al dente. Scolare e tenere da parte.
    2. Preparare il sugo di pomodoro: rosolare lo scalogno e l'aglio nell'olio a fuoco dolce per 5 minuti, quindi aggiungere la passata di pomodoro, origano, basilico, sale, pepe e lasciar cuocere per una decina di minuti a fuoco lento.
    3. Condire il riso con il sugo, mescolare bene, quindi lasciar raffreddare per 10 minuti. Aggiungere la mozzarella a cubetti e il parmigiano grattugiato.
    4. Separare i tuorli dagli albumi e tenere da parte questi ultimi in una ciotola. Aggiungere i tuorli all'impasto a base di riso e mescolare bene. Quindi, prelevare un po' di composto e formare delle polpettine, facendolo scivolare tra i 2 palmi della mano. Con queste dosi verranno circa 20 polpettine da 5cm di diametro. Passare le polpettine negli albumi messi da parte, quindi nel pangrattato.
    5. Riscaldare l'olio in una padella e quando sarà caldo immergere le palline di riso, cuocendole per almeno un paio di minuti. Scolarle su della carta da cucina e quindi servirle.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta