Vellutata di verdure con orzo perlato

    Vellutata di verdure con orzo perlato

    3persone l'hanno salvata
    40minuti


    3 persone hanno provato questa ricetta

    Questa vellutata è preparata con patate, zucca, porri e finocchio che ha aggiunto un piacevole aroma ad una classica vellutata. Per renderla più sostanziosa, ho aggiunto dell'orzo perlato. Un'ottima idea per una cena invernale.

    Ingredienti
    Porzioni: 5 

    • 200g di patate
    • 200g di polpa di zucca
    • 1 porro
    • 1 finocchio
    • 2 foglie di salvia
    • 1 dado
    • 200g di orzo perlato precotto
    • sale q.b.
    • 1 filo d'olio extra vergine di verdura per condire
    • parmigiano grattugiato q.b. per condire

    Preparazione
    Preparazione: 10minuti  ›  Cottura: 30minuti  ›  Pronta in:40minuti 

    1. Sbucciare e cubettare le patate e la polpa di zucca. Ridurre a rondelle il porro e a pezzettini il finocchio ben sciacquato. Raccogliere tutte le verdure nella pentola a pressione, coprire a filo con l'acqua, aggiungere la salvia e il dado.
    2. Chiudere la pentola e portare su fiamma massima; non appena comincia il sibilo, abbassare la fiamma e cuocere per 15-17 minuti.
    3. Nel frattempo, lessare l'orzo in acqua salata per il tempo riportato sulla confezione (di solito 15-20 minuti). Scolare.
    4. Spegnere la fiamma far uscire tutto il vapore e aprire la pentola a pressione. Con un frullatore ad immersione, frullare le verdure. Se la vellutata ottenuta fosse ancora troppo liquida, riportarla sul fuoco per qualche minuto ancora.
    5. Aggiungere l'orzo scolato alla vellutata e cuocere tutto insieme qualche minuto ancora. Distribuire nei piatti, condire con un filo d'olio e un manciata di parmigiano. Servire.

    Lette di recente

    Recensioni (2)

    tea
    di
    1

    Ottima! Non avevo il finocchio ma ho aggiunto tutto il resto. Veramente saporita. L'orzo perlato, poi, lo adoro e lo preferisco a molti altri cereali. La consiglio! - 23 ott 2015

    di
    0

    Ottima vellutata! Ho aggiunto anche delle carote ed è venuta particolarmente dolce. Grazie er la ricetta! - 08 nov 2016

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta