Polpo sott'aceto

    Polpo sott'aceto

    1persona l'ha salvata
    1ora10minuti


    1 persona ha provato questa ricetta

    Il polpo sott'aceto è ottimo in insalate veloci estive, antipasti e stuzzichini. Lo preparo e poi lo conservo in frigo per cene o pranzi veloci in cui non ho voglia di cucinare: qualche carota, un gambo di sedano, olio e sale e il pasto è fatto!

    ItalianaVera Lazio, Italia

    Ingredienti
    Quantità: 2 vasetti

    • 1kg di polpo
    • 5-6 spicchi d'aglio a fettine
    • 5-6 foglioline di menta
    • sale q.b.
    • 250ml di aceto di vino bianco o q.b.

    Preparazione
    Preparazione: 30minuti  ›  Cottura: 20minuti  ›  Tempo aggiuntivo:20minuti raffreddamento  ›  Pronta in:1ora10minuti 

    1. Portare a bollore una pentola con abbondante acqua salata e tenendolo per la testa con un forchettone, immergere il polpo 3 volte in acqua, in modo che i tentacoli si arriccino. Quindi immergerlo e lasciarlo cuocere per 20 minuti. Spegnere la pentola e lasciar raffreddare il polipo nell'acqua stessa. Ci vorranno altri 20 minuti circa.
    2. Una volta freddo, tagliarlo a pezzettini da 5-6cm. Quindi, lasciarlo asciugare bene su un canovaccio pulito.
    3. Sistemare il polpo in un vasetto sterilizzato, alternandolo con l'aglio a fettine e le foglioline di menta. Lasciare uno spazio libero di 2cm circa dal un bordo. Coprire il tutto con l'aceto di vino bianco e chiudere con il tappo ermetico. Lasciar macerare per almeno 48 ore prima di utilizzarlo.
    4. Conservarlo in frigo e, quando dovesse abbassarsi il livello dell'aceto, rabboccarlo in modo che il polpo ne sia sempre completamente immerso.

    Sterilizzare i vasetti

    Per un sottovuoto sicuro è bene utilizzare dei vasetti perfettamente sterilizzati. In questo articolo e video vi spieghiamo come fare.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta