Scagliozze - frittelle di polenta baresi

    Scagliozze - frittelle di polenta baresi

    1persona l'ha salvata
    1ora20minuti


    1 persona ha provato questa ricetta

    Le scagliozze sono delle frittelle di polenta tipiche della tradizione contadina barese. Cosa c'entra la polenta al Sud? In un periodo di carestia, la farina era così rara che i contadini presero ad usare il granoturco che si dava alle galline. Per aggiungere sapore ad un ingrediente che trovavano, appunto, da galline, quale miglior soluzione che non friggerlo? Si mangiava a colazione!

    Puglia, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 6 

    • 250g di farina di mais per polenta
    • 1l d'acqua
    • 1 pugnetto di sale
    • 1l di olio di girasole per friggere
    • sale q.b.

    Preparazione
    Preparazione: 20minuti  ›  Cottura: 1ora  ›  Pronta in:1ora20minuti 

    1. Preparare la polenta: portare a bollore 1 litro d'acqua con il sale e non appena cominciano a formarsi le colonnine di bollicine sui lati della pentola, versare la farina di mais a pioggia, lasciandola cadere un pugnetto alla volta.
    2. Mescolare bene e portare su fiamma media. Continuare a mescolare e cuocere per 45 minuti (o il tempo indicato sulla confezione se la polenta è precotta), avendo cura che non si formino i grumi.
    3. Versare la polenta su una spianatoia o in una teglia in modo da formare uno strato uniforme da 1/2cm di spessore. Lasciar raffreddare e compattare completamente per 1 ora almeno.
    4. Riscaldare l'olio per friggere.
    5. Ritagliare la polenta in quadratini da una decina di centimetri e friggerla nell'olio bollente da entrambi i lati. Scolare con un mestolo forato, sgocciolare sulla carta da cucina, salare e servire. Va mangiata ancora calda.

    Tutti i segreti per fare il pane senza glutine

    Siete alle prime armi nella panificazione senza glutine o semplicemente avete dei dubbi e volete saperne di più? Non perdetevi il nostro articolo con tutti i trucchi e consigli per preparare il pane senza glutine.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta