Marmellata di zucca gialla e amaretti

    Marmellata di zucca gialla e amaretti

    4persone l'hanno salvata
    13ore10minuti


    31 persone hanno provato questa ricetta

    Ho preparato questa marmellata alla zucca e amaretti un autunno, quando avevo trovato delle ottime zucche a poco prezzo. L'ho gustata tutto l'anno, in dolci e crostate o a volte su una semplice fetta di pane per colazione.

    Lombardia, Italia

    Ingredienti
    Quantità: 3 vasetti da 300g

    • 1 zucca gialla da 2kg circa
    • 1/2kg di zucchero di canna
    • 1/2 baccello di vaniglia
    • 1 cucchiaino di cannella
    • il succo e la buccia grattugiata di 1 limone
    • 1 mela
    • 6-7 amaretti

    Preparazione
    Preparazione: 10minuti  ›  Cottura: 1ora  ›  Tempo aggiuntivo:12ore macerazione  ›  Pronta in:13ore10minuti 

    1. Sbucciare la zucca e tagliarla a cubetti. Raccoglierla in una ciotola capiente insieme allo zucchero. Mescolare, coprire e lasciar macerare fuori dal frigo per 12 ore o 1 notte intera.
    2. Sbucciare la mela e tenere da parte la buccia. Detorsolarla e grattugiarla.
    3. In una casseruola raccogliere la zucca con lo zucchero, il baccello di vaniglia, la cannella, il succo e la buccia grattugiata del limone, la mela grattugiata e la sua buccia. Cuocere tutti gli ingredienti su fuoco basso per almeno 1 ora. A fine cottura, eliminare la buccia di mela e il baccello di vaniglia e frullare la marmellata con un frullatore a immersione. Se fosse ancora troppo liquida, riportarla sul fuoco finché la maggior parte del liquido sarà evaporato.
    4. Sbriciolare gli amaretti e aggiungerli alla marmellata. Trasferire la marmellata in vasetti di vetro sterilizzati, avvolgerli in un canovaccio e farli bollire per 20-25 minuti in acqua calda.
    5. Ritirare dal fuco, lasciar raffreddare i vasetti capovolti su un canovaccio.

    Sterilizzare i vasetti

    Per un sottovuoto sicuro è bene utilizzare dei vasetti perfettamente sterilizzati. In questo articolo e video vi spieghiamo come fare.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta