Filetto di vitello con i gallinacci

    Filetto di vitello con i gallinacci

    1persona l'ha salvata
    30minuti


    1 persona ha provato questa ricetta

    Queste scaloppine di vitello sono insaporite con dei funghi gallinacci o finferli, saporitissima qualità che si trova in commercio in autunno. Pareggiate le fettine di vitello con un batticarne prima di cuocerle, in modo che siano tutte dello stesso spessore e si cuociano in contemporanea.

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
    • 600g di fettine di vitellino (4 fette)
    • 1 spicchio d'aglio
    • 250g di funghi gallinacci o finferli puliti e affettati se troppo grandi
    • 1/2 bicchiere di vino bianco
    • sale q.b.
    • 1/4 di dado di carne sciolto in 1/2 bicchiere d'acqua calda
    • 1 mazzetto di prezzemolo tritato

    Preparazione
    Preparazione: 10minuti  ›  Cottura: 20minuti  ›  Pronta in:30minuti 

    1. Pareggiare le fettine di carne in modo che siano tutte dello stesso spessore. Se necessario, batterle con un batticarne.
    2. Riscaldare 3 cucchiai di olio in una padella capiente che possa contenere tutte le fettine di carne in uno strato. Non appena sarà caldo, aggiungere le fettine di carne, salare e cuocerle nell'olio caldo 4-5 minuti per lato o finché saranno dorate. Prelevarle dalla padella e tenerle al caldo.
    3. Aggiungere alla stessa padella l'ultimo cucchiaio di olio, l'aglio e quindi anche i funghi. Insaporirli per qualche minuto mescolando con un cucchiaio di legno, quindi alzare la fiamma e versare il vino. Lasciar sfumare, riportare su fiamma media e aggiungere il brodo. Cuocere per qualche altro minuto, 10 minuti in totale, fino a quando i funghi si saranno ben ammorbiditi. Aggiustare di sale.
    4. Riportare la carne nella padella dei funghi e cuocerla un altro minuto insieme ai funghi, in modo che si insaporisca con il loro sughetto. Ritirare dal fuoco, spolverare con il prezzemolo tritato e servire.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta