Risotto con zucca gialla e fontina

    Risotto con zucca gialla e fontina

    3persone l'hanno salvata
    40minuti


    4 persone hanno provato questa ricetta

    Questo risotto alla zucca gialle e fontina è ideale da servire in una fredda serata di autunno. Se invece non è tempo di zucca, potete utilizzare lo stesso procedimento e sostituirle con delle zucchine.

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 1/2 cipolla affettata
    • 30g di burro
    • 2-3 foglie di salvia fresca
    • 250g di polpa di zucca gialla tagliata a cubetti
    • 320g di riso Arborio, Vialone Nano o Carnaroli
    • 1,2l di brodo di verdura caldo
    • 100g di fontina a cubetti
    • parmigiano grattugiato per condire
    • sale q.b.

    Preparazione
    Preparazione: 10minuti  ›  Cottura: 30minuti  ›  Pronta in:40minuti 

    1. Riscaldare il brodo di verdure in un pentolino e una volta raggiunto il bollore, abbassare la fiamma al minimo.
    2. In una casseruola capiente rosolare la cipolla nel burro su fuoco medio, finché diverrà morbida. Unire la salvia e la zucca a cubetti e mescolare bene per far insaporire.
    3. Aggiungere 1 mestolo o 2 di brodo e proseguire la cottura a fuoco medio per 10 minuti. Quando la zucca comincerà appena ad ammorbidirsi, unire il riso alla pentola e lasciarlo tostare in modo che assorba il liquido nella pentola. Cominciare quindi ad aggiungere il brodo, un mesto alla volta, mescolando dopo ogni aggiunta e aggiungendo il successivo solo quando il primo si sarà completamente cotto. Dopo 18 minuti circa, il riso sarà cotto. Allontanare dal fuoco.
    4. Aggiungere quindi la fontina a cubetti e mescolare in modo che si sciolta. Assaggiare e aggiustare di sale se necessario.
    5. Servire in tavola il risotto alla zucca e fontina. I commensali potranno aggiungere del parmigiano grattugiato se lo gradiscono.

    A proposito di risotto

    Scopri tutti i segreti per un risotto perfetto nell'articolo della nostra Scuola di Cucina.

    Lette di recente

    Recensioni (1)

    Buckwheat Queen
    0

    Molto buono. Grazie per la ricetta. - 03 ott 2016

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta