Ravioli di zucca e parmigiano

    Ravioli di zucca e parmigiano

    Aggiungi al ricettario
    1ora40minuti


    2 persone hanno provato questa ricetta

    Quando arriva l'autunno, i ravioli di zucca sono il più classico dei primi piatti in molte famiglie lombarde. Questa versione non ha gli amaretti, tipici del mantovano, ma parmigiano e timo insaporiscono il delizioso ripieno di zucca.

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 400g di farina 00 (100g a persona)
    • 4 uova (1 uovo per 100g di farina)
    • 1 cucchiaino di sale
    • Per il ripieno
    • 1 cipolla media affettata a velo
    • 1 peperoncino fresco spezzettato
    • 1 zucca media, sbucciata e tagliata a cubetti
    • 1 cucchiaino di pepe macinato
    • 1 cucchiaio di timo tritato
    • 400g di parmigiano grattugiato
    • 2 cucchiaini di sale

    Preparazione
    Preparazione: 1ora  ›  Cottura: 40minuti  ›  Pronta in:1ora40minuti 

    1. Raccogliere la farina a fontana su una superficie di lavoro. Fare un buco al centro e versare le uova e il sale. Incorporare la farina alle uova, prima delicatamente prelevandola dai lati della fontana; quindi direttamente con le mani fino a creare un panetto compatto. Aggiungere qualche goccia d'acqua se necessario.
    2. Lavorare la pasta per 10-12 minuti, fino a creare un panetto liscio e morbido. Prelevare una pallina di impasto passarla nella macchina della pasta, prima nel gancio più largo, quindi in uno più sottile fino a formare una sfoglia da 2mm di spessore, 10m di larghezza e 30mm di lunghezza circa. Procedere allo stesso modo con il resto dell'impasto. Man mano che sono pronte, adagiare le sfoglie, una accanto all'altra su un canovaccio pulito, coprirle con un altro canovaccio e lasciarle asciugare mentre si prepara il ripieno.
    3. Rosolare la cipolla in poco olio insieme al peperoncino; unire la zucca a cubetti, rigirarla brevemente, quindi salare e pepare. Unire 125ml di acqua e lasciar cuocere finché sarà tenera e si potrà schiacciare con una forchetta o uno schiacciapatate. Raccoglierla in una ciotola, aggiungere parmigiano, sale e timo e mescolare bene. Lasciar raffreddare.
    4. Con un cucchiaino, depositare 5 piccoli mucchietti di pasta lungo il lato lungo di ciascuna sfoglia. Assicurarsi che siano almeno a 1,5cm di distanza uno dall'altro. Quindi, ripiegare la sfoglia e sigillare con le mani la pasta tutta intorno al ripieno, quindi tagliare con una rotella dentata fino a formare un quadrato. Ripetere con tutte le sfoglie di pasta, riempiendole e sigillandole. Recuperare i ritagli di pasta che avanzeranno e stenderli nuovamente fino ad esaurire la pasta e il ripieno.
    5. Cuocere i ravioli in abbondante acqua salata finché saliranno a galla. Condirli secondo il gusto, con burro e salvia, sugo di pomodoro o ragù. Servire.

    Consigli

    Per una versione più leggera, dimezzate il numero delle uova e sostituitele con qualche cucchiaio di acqua. Non è la ricetta classica, ma ci guadagnerete in leggerezza.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta