Minestra di orzo con patate e funghi

    Minestra di orzo con patate e funghi

    3persone l'hanno salvata
    30minuti


    6 persone hanno provato questa ricetta

    Questa minestra di orzo con patate e funghi è proprio l'ideale per per portare in tavola qualcosa di caldo e nutriente in poco tempo. Con la pentola a pressione non impiegherete più di 1/2 ora.

    tea Washington, Stati Uniti d'America

    Ingredienti
    Porzioni: 6 

    • 1/2 dado vegetale
    • 2l d'acqua
    • 3 patate piccole (200g circa)
    • 1 carota
    • 1/2 cipolla
    • 1 zucchina
    • 200g di funghi
    • 350g di orzo precotto
    • sale q.b.
    • parmigiano grattugiato e olio extra vergine di oliva per condire

    Preparazione
    Preparazione: 10minuti  ›  Cottura: 20minuti  ›  Pronta in:30minuti 

    1. Sbucciare e affettare tutte le verdure. In particolare, tagliare le patate a tocchetti non più grandi 3cm e la carota e la zucchina a rondelle. Se si preferisce si può lasciare la cipolla intera in modo da eliminarla alla fine.
    2. Raccogliere nella pentola a pressione l'acqua, il dado, le patate, la carota e la cipolla. Chiudere la pentola e portare in pressione. Cuocere per 5 minuti dal fischio, quindi lasciar fuoriuscire il vapore e aprire la pentola.
    3. Aggiungere nella pentola anche la zucchina i funghi e l'orzo. Proseguire la cottura (senza pressione) per 15 minuti o finché orzo e verdure saranno cotte. Verso la fine, assaggiare ed eventualmente aggiustare di sale.
    4. Distribuire la minestra nei piatti e condire con un giro di olio e parmigiano grattugiato.

    Se non avete la pentola a pressione

    Preparate un brodo con patata, carota e cipolla cuocendole insieme per 15 minuti circa; quindi aggiungete orzo, funghi e zucchine come dal punto 3.

    Se avete l'orzo non precotto

    Semplicemente aggiungetelo prima, non appena l'acqua con le patate, carote e cipolle bolle e cuocetelo per 25-30 minuti circa. A metà cottura aggiungete zucchina e funghi (che altrimenti si cuocerebbero troppo se aggiunti all'inizio).

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta