Lumache al sugo

    Lumache al sugo

    1persona l'ha salvata
    3ore


    1 persona ha provato questa ricetta

    Nella mia ricetta delle lumache al sugo aggiungo anche delle acciughe che ben si sposano con il sapore rustico delle lumache. Accertatevi di avere delle lumache già spurgate altrimenti saranno necessari 2 giorni in cui le lumache dovranno essere conservate in un contenitore chiuso ma con dei fori in un luogo buio.

    Puglia, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 2kg di lumache già spurgate
    • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
    • 2 spicchi d'aglio
    • 3 acciughe sott'olio
    • 1/2 bicchiere di aceto di vino rosso
    • 1/2 bicchiere di vino rosso
    • 700g di passata di pomodoro
    • 1 cucchiaino di peperoncino
    • qualche fogliolina di mentuccia romana
    • sale e pepe q.b.
    • pane casereccio per servire

    Preparazione
    Preparazione: 1ora  ›  Cottura: 2ore  ›  Pronta in:3ore 

    1. Sciacquare bene le lumache sotto l'acqua corrente e quindi lessarle in abbondante acqua salata per 1 ora circa. Scolarle e prelevare le lumache da guscio: con una mano tenere il guscio e con l'altra estrarre la lumaca servendosi di una pinzetta o di uno stecchino. Eliminare i gusci e tenere da parte le lumache.
    2. Imbiondire l'aglio nell'olio e sciogliere le acciughe frantumandole con il dorso di un cucchiaio di legno. Aggiungere le lumache sgusciate e mescolare per insaporire. Versare l'aceto e quindi il vino e lasciar sfumare. Per ultima aggiungere anche la passata di pomodoro, sale, pepe e peperoncino e cuocere il tutto su fuoco medio-basso per 45 minuti. Di tanto in tanto, controllare che il sugo non si stia ritirando troppo ed eventualmente aggiungere acqua o brodo di verdure, qualche cucchiaio alla volta.
    3. Al termine della cottura, la preparazione dovrà essere ancora piuttosto brodosa. Spolverare con la mentuccia romana tritata, aggiustare di sale, pepe e peperoncino e distribuire in coppette. Servire con il pane casereccio.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta