Cotolette alla parmigiana

    Cotolette alla parmigiana

    1persona l'ha salvata
    35minuti


    1 persona ha provato questa ricetta

    Una variante delle classiche cotolette alla milanese: una volta fritte le infilo in forno per qualche minuto con 1 fettina di scamorza, 1 cucchiaio di sugo e 1 spolverata di parmigiano. Saporitissime!

    Puglia, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 8 fettine di polpa di vitello (600g circa)
    • 2 uova sbattute
    • pangrattato q.b. per impanare
    • 50g di burro
    • 3 cucchiai di olio
    • 8 fettine di scamorza
    • 8 cucchiai di sugo di pomodoro fresco già pronto
    • 8 cucchiaini di parmigiano grattugiato
    • sale q.b.

    Preparazione
    Preparazione: 15minuti  ›  Cottura: 20minuti  ›  Pronta in:35minuti 

    1. Assicurarsi che le fettine di polpa di vitello siano tutte della stessa grandezza e spessore e nel caso, batterle delicatamente con un batticarne. Asciugarle bene con della carta assorbente.
    2. Sbattere le uova in una ciotola e salarle leggermente; distribuire abbondante pangrattato in un piatto fondo. Passare ciascuna fetta di carne prima nell'uovo e quindi nel pangrattato
    3. Sciogliere il burro in una padella insieme all'olio. Quando diverranno caldi aggiungere le cotolette, poche alla volta (dipenderà dalla grandezza della padella) e cuocere per 3-4 minuti per lato o finché saranno ben dorate. Prelevare la carne cotta con una schiumarola e adagiarla su un piatto rivestito con carta assorbente.
    4. Procedere alla cottura di tutte e 4 le cotolette, aggiungendo ancora olio e burro (lasciandoli riscaldare prima di friggere la carne) se non ce ne fosse abbastanza.
    5. Riscaldare il forno a 200°C. Foderare una teglia con della carta da forno e adagiarci sopra le cotolette, una affianco all'altra. Versare su ciascuna cotoletta 1 cucchiaio di sugo, 1 fettina di scamorza e 1 cucchiaino di parmigiano. Infornare e cuocere per 4-5 minuti o finché la scamorza si sarà sciolta. Sfornare e servire.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta