Olive ascolane

    Olive ascolane

    1persona l'ha salvata
    2ore30minuti


    1 persona ha provato questa ricetta

    Se dovessi scegliere qual è il mio stuzzichino preferito, non avrei dubbi: le olive ascolane! Ne compravo a quintali già pronte nel banco freezer del mio supermercato, ma onestamente il risultato non era lo stesso di quelle assaggiate nelle Marche. E così ho deciso di imparare a prepararle in casa. Se non riuscite a trovare le olive giuste varietà Tenera Ascolana, scegliete comunque delle olive verdi in salamoia dolci e non troppo grandi.

    FrancescaM Abruzzo, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 500g di olive ascolane in salamoia (varietà Tenera Ascolana)
    • Per il ripieno
    • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
    • 1/2 gambo di sedano tritato
    • 1/2 cipolletta tritata
    • 1/2 carota tritata
    • 80g di polpa di manzo a tocchetti
    • 80g di petto di pollo a tocchetti
    • 80g di polpa di maiale a tocchetti
    • 1/2 bicchiere di vino bianco
    • sale e pepe q.b.
    • 1 uovo
    • 3 cucchiai di pecorino grattugiato
    • 1 pizzico di noce moscata
    • la buccia grattugiata di 1/2 limone
    • 2 cucchiai di pan grattato o q.b.
    • Per friggere
    • olio di semi di girasole q.b.
    • farina q.b. per infarinare
    • 2 uova sbattute
    • pangrattato q.b. per impanare

    Preparazione
    Preparazione: 1ora  ›  Cottura: 30minuti  ›  Tempo aggiuntivo:1ora riposo  ›  Pronta in:2ore30minuti 

    1. Raccogliere sedano, cipolla e carota in una padella capiente insieme all'olio e rosolarli su fuoco medio per qualche minuto. Unire la carne, salarla e dorarla bene da tutti i lati. Versare il vino, sfumare, quindi coprire e lasciar cuocere a fuoco lento per 30 minuti circa o finché la carne sarà completamente cotta.
    2. Lasciar intiepidire la carne, quindi passarla al mixer. Raccoglierla in una ciotola insieme a uovo, pecorino, noce moscata, scorza di limone, sale e pepe. Mescolare bene e aggiungere abbastanza pan grattato quanto sarà necessario ad ottenere un composto piuttosto compatto. Coprire con della pellicola da cucina e riporre in frigo per 1 ora circa.
    3. Nel frattempo, pulire le olive, eliminando il nocciolo ma facendo in modo che rimangano tutte intere. Si possono incidere delicatamente con un coltellino tutto intorno a spirale.
    4. Riprendere l'impasto del ripieno e prelevarne delle piccole palline. Con queste farcire le olive, una alla volta, delicatamente, richiudendole in modo da formare un'oliva intera.
    5. Riscaldare l'olio bollente. Passare le olive prima nella farina, quindi nell'uovo e per finire nel pangrattato. Immergerle delicatamente nell'olio bollente, poche alla volta in modo che abbiano lo spazio per muoversi e fluttuare nell'olio. Cuocerle finché diverranno dorate (4-5 minuti circa), quindi prelevarle con un mestolo forato e adagiarle su della carta assorbente. Servire le olive ancora calde.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta