Danubio salato

    Danubio salato

    4persone l'hanno salvata
    5ore15minuti


    1 persona ha provato questa ricetta

    Il Danubio sabato è un piatto tipico della Campania. Si compone, in sostanza di tanti paninetti di pan brioche farciti secondo il gusto e cotti uno affianco all'altro fino a diventare una specie di "torta". Ideale da preparare per feste e pic nic, potete farcirli in modo diverso e ognuno potrà staccare il proprio dal centro e servirsi da solo!

    alemarsi Washington, Stati Uniti d'America

    Ingredienti
    Quantità: 30 paninetti

    • Per il lievitino
    • 100g di farina 0 per pane e pizza
    • 7g di lievito di birra secco
    • 1/2 bicchiere d'acqua tiepida
    • 2 cucchiaini di zucchero
    • Per l'impasto
    • 400g di farina 0
    • 1 bicchiere di acqua tiepida
    • 1 cucchiaio di sale fino
    • 60ml di olio di semi
    • 2 uova
    • Per il ripieno
    • 100g di prosciutto cotto a dadini
    • 300g di mozzarella a dadini
    • 250g di ricotta
    • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
    • 1 uovo sbattuto per spennellare la superficie

    Preparazione
    Preparazione: 45minuti  ›  Cottura: 30minuti  ›  Tempo aggiuntivo:4ore lievitazione  ›  Pronta in:5ore15minuti 

    1. Preparare il lievitino: sciogliere il lievito nell'acqua tiepida insieme allo zucchero. Raccogliere la farina in una ciotola, fare un buco al centro e versare il lievito sciolto in acqua. Lavorare l'impasto per una decina di minuti fino a formare un panetto compatto ma molto morbido. Oliare leggermente una ciotola pulita e adagiare il panetto sul fondo rigirandolo in modo che si ricopra di olio. Bagnare e strizzare un canovaccio pulito e coprire la ciotola. Riporla nel forno spento con la luce accesa per 1 ora.
    2. Riprendere l'impasto che nel frattempo sarà più che duplicato in volume e incorporare il resto della farina, le uova, l'olio, il sale e ancora acqua sufficiente a formare un panetto morbido e malleabile. Lavorarlo per 5-7 minuti ancora, quindi riporlo nuovamente nella ciotola, coprirlo ancora con il canovaccio bagnato e lasciar lievitare per 2 ore nel forno spento.
    3. Nel frattempo, preparare il ripieno: raccogliere in una ciotola ricotta, mozzarella, prosciutto e parmigiano. Mescolare bene gli ingredienti fino a formare un composto piuttosto compatto. Se la ricotta fosse troppo liquida, metterla a scolare per una mezz'ora prima di aggiungerla all'impasto.
    4. Riprendere l'impasto che sarà ulteriormente lievitato, adagiarlo su una spianatoia spolverata con poca farina e dagli la forma di un salamino spesso 4-5cm. Con un coltello, tagliare il salamino in 30 pezzettini circa e quindi stendere i pezzetti in altrettanti dischetti da 4-5cm di diametro utilizzando le sole mani e non il matterello.
    5. Farcire ciascun dischetto con un cucchiaino di impasto.
    6. Quindi piegare i bordi del dischetto verso l'interno.
    7. Facendo scivolare la pasta tra le due mani formare una pallina di pasta e adagiarla su una teglia rivestita con carta da forno. Procedere allo stesso modo fino ad esaurimento della pasta e del ripieno, formando quindi 30 palline e adagiandole a qualche cm di distanza l'una dall'altra.
    8. Coprire ancora con il canovaccio bagnato e lasciare lievitare un'altra ora. Le palline aumenteranno in volume e arriveranno a toccarsi appena.
    9. Riscaldare il forno a 200°C. Spennellare le palline di pasta con l'uovo sbattuto e infornare per 30 minuti o finché i panini diverranno gonfi e dorati. Sfornare, lasciar raffreddare e servire. Conservati in un contenitore ermetico, si conservano bene anche fino a 48 ore.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta