Gnocchi fatti in casa

    Gnocchi fatti in casa

    3persone l'hanno salvata
    1ora3minuti


    2 persone hanno provato questa ricetta

    Questa è la mia ricetta base degli gnocchi fatti in casa. Posso dire senza falsa modestia che sono il mio piatto forte, figli e nipoti me la chiedono in ogni occasione speciale. Utilizzo un mix di farina di grano tenero e di semola rimacinata che li rende un po' più sodi. Inoltre, appena pronti li infilo per qualche minuto in freezer così si mantengono compatti.

    Ingredienti
    Porzioni: 8 

    • 1,5kg di patate rosse a pasta gialla
    • 1 uovo
    • 200g di farina di semola rimacinata o q.b.
    • 200g di farina di grano tenero o q.b.
    • 1 cucchiaino abbondante di sale

    Preparazione
    Preparazione: 1ora  ›  Cottura: 3minuti  ›  Pronta in:1ora3minuti 

    1. Sciacquare sotto l'acqua corrente e lessare le patate cuocendole per 30-40 minuti in una pentola con abbondante acqua o per 20 minuti in una pentola a pressione. Saranno pronte quando si potranno facilmente perforare con una forchetta. Scolarle e pelarle quando sono ancora tiepide, magari tenendole con una forchetta.
    2. Schiacciare le patate in un passapatate e versarle su una spianatoia. Aggiungere 100g di farina di grano e 100g di farina di semola e formare la classica fontana con un buco al centro. Rompere l'uovo e sbatterlo insieme al sale. Aggiungerlo al centro delle patate e farina e lavorare pian piano il composto con le mani.
    3. L'impasto sarà molto morbido e appiccicoso quindi sarà necessario aggiungere ancora farina. Incorporare quindi, un po' delle due farine in uguali quantità, qualche pugno alla volta. La quantità totale dipenderà dalla qualità delle patate, se non sono abbastanza farinose ma piuttosto morbide potrebbe essere necessario aumentare le dosi della farina. L'impasto sarà pronto quando è abbastanza compatto da essere lavorato.
    4. Raccogliere l'impasto in una palla, prelevarne un pugnetto e coprire il panetto restante con un canovaccio pulito. Formare un filoncino spesso quando un dito e tagliare tocchetti da 2cm circa. Passarli sul tarocco o premerli delicatamente sui rebbi di una forchetta in modo da dare la classica rigatura, e adagiarli su un piatto cosparso con poca farina, uno affianco all'altro senza sovrapporli. Riporre il piatto nel freezer finchP si preparano gli altri gnocchi
    5. Procedere allo stesso modo fino ad esaurimento dell'impasto, avendo cura di tenere sempre coperta la pasta che non si usa per evitare che si secchi. Come detto, una volta pronti gli gnocchi vanno messi in freezer in modo che si rassodino appena e non si appiccichino.
    6. Portare a bollore una pentola con abbondante acqua salata e calare gli gnocchi. Ritirarli dal freezer e tuffarli direttamente in acqua. Cuocerli finché verranno a galla, per circa 2 minuti. Condirli con il sugo preferito.

    Freezer

    Adotto sempre la tecnica di congelare gli gnocchi anche quando devo usarli dopo qualche ora, perché così sono certa che siano sodi e non si attacchino uno all'altro. Naturalmente potete tenerli in freezer fino al momento di usarli, anche per 1 mese.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta