Melanzane sott'olio con la menta

    Melanzane sott'olio con la menta

    3persone l'hanno salvata
    13ore


    5 persone hanno provato questa ricetta

    Quando in estate ci sono le melanzane più dolci, mi piace prepararle sott'olio in modo da poterle conservare a lungo. E' importante farle macerare nell'aceto prima, in modo che si "cuociano" e possano essere messe in vasetto senza rischi.

    Ingredienti
    Quantità: 2 vasetti da 350g

    • 1 bottiglia di aceto di vino bianco (1l)
    • 1 cucchiaio di sale
    • 3 melanzane medie
    • 5 spicchi d'aglio a pezzettini
    • 10 foglioline di menta tritate
    • 4 peperoncini a fettine
    • olio extra vergine di oliva q.b.

    Preparazione
    Preparazione: 1ora  ›  Tempo aggiuntivo:12ore macerazione  ›  Pronta in:13ore 

    1. In una ciotola capiente versare l'aceto e il sale.
    2. Spuntare, sbucciare e affettare a striscioline le melanzane e immergerle nella ciotola con aceto e sale. Lasciarle marinare per una notte intera.
    3. Scolare le melanzane dall'aceto e strizzarle bene. Riempire un vasetto di vetro precedentemente sterilizzato con un primo strato di melanzane, qualche fogliolina di menta, qualche spicchio d'aglio e qualche pezzettino di peperoncino. Aggiungere un secondo strato di melanzane e di condimento e quindi anche gli strati successivo fino a riempire il vasetto. Man mano che si procede, spingere il contenuto verso il basso in modo da compattarlo bene sul fondo. Una volta arrivati all'orlo, riempire il vasetto con l'olio e aspettare che si distribuisca bene e copra interamente le verdure.
    4. Chiudere ermeticamente il vasetto e lasciarlo a riposare in un luogo fresco e buio un paio di settimane prima di utilizzarlo. Una volta aperto, il vasetto si conserverà in frigo per un paio di settimane, avendo sempre cura di rabboccare il livello dell'olio, in modo che le verdure ne siano interamente ricoperte.

    Sterilizzare i vasetti

    Per un sottovuoto sicuro è bene utilizzare dei vasetti perfettamente sterilizzati. In questo articolo e video vi spieghiamo come fare.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta