Sartù di riso

    Sartù di riso

    1persona l'ha salvata
    4ore30minuti


    7 persone hanno provato questa ricetta

    Devo ammettere che il sartù di riso è uno dei miei cavalli di battaglia. Fratelli e nipoti me lo chiedono spesso quando sono ospiti a pranzo da me, e io col tempo ho affinato la ricetta al punto che non mi sembra nemmeno così laboriosa. Mi raccomando a prepararlo con qualche ora di anticipo, meglio ancora il giorno prima, così gli ingredienti avranno il tempo di amalgamarsi bene.

    Ingredienti
    Porzioni: 8 

    • Per le polpettine
    • 250g di carne macinata di manzo
    • 100g di parmigiano grattugiato
    • 1 uovo
    • 200g di pane di grano duro ammollato nell'acqua
    • 1 ciuffetto di prezzemolo tritato
    • 1 cucchiaino di noce moscata
    • 1 goccio di vino bianco
    • sale e pepe q.b.
    • olio di semi di girasole per friggere
    • Per il sartù
    • 1/2kg di riso Carnaroli
    • 1kg di sugo di pomodoro già pronto piuttosto lento
    • 4 uova sode
    • 1 uovo sbattuto
    • 200g di parmigiano grattugiato
    • 200g di mozzarella scolata
    • 150g di mortadella tagliata fine
    • 1 noce di burro
    • 1 manciata di pangrattato
    • sale e pepe q.b.

    Preparazione
    Preparazione: 1ora  ›  Cottura: 30minuti  ›  Tempo aggiuntivo:3ore riposo  ›  Pronta in:4ore30minuti 

      Preparare le polpettine

    1. Raccogliere in una ciotola la carne macinata, l'uovo, il pane ammollato ben strizzato e sbriciolato, il parmigiano, il prezzemolo, noce moscata, sale e pepe. Amalgamare il tutto servendosi del vino bianco ma senza esagerare: l'impasto dovrà rimanere ben compatto.
    2. Formare con l'impasto tante piccole polpettine della grandezza di una nocciolina. Riscaldare l'olio di semi e friggere le polpettine nell'olio poche alla volta. Non è necessario cuocerle per tanto tempo, basterà scolarle non appena diverranno appena dorate. Metterle a scolare su della carta da cucina.
    3. Preparare il sartù:

    4. Riscaldare il sugo di pomodoro già pronto. Lessare 4 uova per 8 minuti in un pentolino, sgusciarle e affettarle.
    5. Lessare a metà cottura il riso in abbondante acqua salata, non oltre 8 minuti. Scolarlo e passarlo sotto l'acqua fredda in modo che non si scuocia.
    6. Condire il riso con 1 noce di burro, 2 mestoli di sugo e 1 cucchiaio di parmigiano. Unire anche l'uovo sbattuto e mescolare bene.
    7. Accendere il forno a 180°C.
    8. Ungere una pirofila grande da 35cm circa con poco burro e spolverizzare 1 manciata di pangrattato. Cospargere sul fondo 2 mestoli di sugo quindi, distribuire metà del riso condito e livellarlo bene. Adagiare sopra le polpettine, la mozzarella a dadini, la mortadella, il parmigiano e le uova, tutti equamente distribuiti. Irrorare con un po' di sugo.
    9. Distribuire il riso restante e formare lo strato superiore. Condire con altro sugo e parmigiano.
    10. Infornare e cuocere per 30-40 minuti, azionando il grill del forno negli ultimi 5-7 minuti in modo da gratinare la superficie. Sfornare e lasciar riposare per qualche ore, coprendo con un foglio di carta stagnola fino al momento di servire.

    Preparatelo in anticipo

    Il sartù è il primo ideale per un pranzo delle feste anche perché si può anzi si deve preparare in anticipo. Con il riposo, gli ingredienti avranno modo di amalgamarsi meglio e il sapore ne guadagnerà. Inutile dire che il giorno dopo sarà ancora più buono!

    Lette di recente

    Recensioni (1)

    tea
    di
    0

    Provato per un pranzo in famiglia. Un po' laborioso ma ottimo davvero. - 15 dic 2014

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta