Pappardelle al ragù di agnello e carciofi

    Pappardelle al ragù di agnello e carciofi

    2persone l'hanno salvata
    2ore20minuti


    4 persone hanno provato questa ricetta

    Perfette per il pranzo di Pasqua, queste pappardelle sono condite con un profumato sugo di agnello arricchito dalla presenza dei carciofi. Come tutti i ragù, anche questo necessita di una lunga cottura, ma il risultato non vi deluderà.

    alemarsi Washington, Stati Uniti d'America

    Ingredienti
    Porzioni: 5 

    • Per il ragù
    • 1 carota tritata
    • 1 gambo di sedano tritato
    • 1 cipolla piccola tritata
    • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
    • 300g di polpa di agnello (collo o sella) tagliata a cubetti
    • 1/2 bicchiere di vino rosso
    • 1 rametto di rosmarino
    • 1 foglia di alloro
    • 400g di salsa di pomodoro
    • sale e pepe q.b.
    • Per i carciofi
    • 4 carciofi
    • 1 mazzetto di prezzemolo
    • 1 limone
    • 1 spicchio d'aglio schiacciato
    • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
    • 1/2 bicchiere di vino bianco
    • qualche cucchiaio di acqua
    • sale e pepe q.b.
    • 350g di pappardelle
    • 4 cucchiai di pecorino grattugiato per condire

    Preparazione
    Preparazione: 20minuti  ›  Cottura: 2ore  ›  Pronta in:2ore20minuti 

      Preparare il ragù:

    1. Raccogliere cipolla, carota e sedano in una casseruola capiente insieme all'olio. Rosolarli per qualche minuto a fuoco medio-basso, finché la cipolla diverrà trasparente. Quindi, unire la carne insieme al rosmarino e all'alloro.
    2. Rosolare la carne da tutti i lati fino a quando sarà dorata e ben colorata. Versare il vino, alzare la fiamma e lasciar sfumare. Unire la salsa di pomodoro, sale e pepe, portare a bollore e quindi coprire e abbassare la fiamma. Cuocere per il ragù per 90 minuti - 2 ore, mescolando di tanto in tanto. Al termine della cottura, la carne dovrà essere così tenera da quasi sfaldarsi.
    3. Cuocere i carciofi

    4. Nel frattempo, preparare i carciofi: pulirli eliminando le foglie esterne e la barba interna e pelando la parte più esterna e dura dei gambi. Tagliarli a fettine sottili e immergerli in una ciotola con abbondante acqua fredda e il succo e la buccia del limone per almeno 1/2 ora. Scolarli e affettarli finissimi.
    5. Tritare i gambi del prezzemolo e tenere da parte i ciuffi. Raccoglierli in una padella insieme all'aglio a all'olio e portare su fuoco medio-basso. Non appena l'aglio si imbiondisce, aggiungere i carciofi e mescolare bene con un cucchiaio di legno per insaporirli. Salare.
    6. Versare il vino bianco, alzare la fiamma e sfumare. Riportare su fiamma media e proseguire la cottura dei carciofi per 10-15 minuti o finché saranno morbidi, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua se dovessero asciugarsi troppo. Al termine della cottura, aggiustare di sale e pepe e spolverizzare con il prezzemolo. Eliminare l'aglio e unire i carciofi alla pentola del ragù giusto qualche minuto prima di spegnere il fuoco. Eliminare anche l'alloro dalla pentola con il ragù.
    7. Cuocere e condire la pasta:

    8. Cuocere le pappardelle in abbondante acqua salata. Scolarle al dente e condirle con il ragù di agnello e carciofime. Portare in tavola e servire con una spolverata di pecorino.

    Come pulire i carciofi

    Scopri tutti i segreti per ottenere dei cuori di carciofi perfettamente puliti nell'articolo della nostra Scuola di Cucina.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta