Graffe napoletane

    Graffe napoletane

    2persone l'hanno salvata
    3ore40minuti


    1 persona ha provato questa ricetta

    Le graffe sono delle ciambelle lievitate di farina e patate che si mangiano a Napoli nel periodo di Carnevale. Richiedono una lunga lievitazione, ma il risultato ripagherà di tanta attesa.

    Lombardia, Italia

    Ingredienti
    Quantità: 20 

    • 350g di patate
    • 1 pizzico di sale
    • 350g di farina
    • 1 bustina di lievito di birra secco
    • 3 cucchiai di latte tiepido o q.b.
    • la buccia grattugiata di 1/2 limone
    • 60g di burro o 120ml di olio di oliva
    • 1 uovo grande
    • olio di semi per friggere
    • zucchero per spolverizzare

    Preparazione
    Preparazione: 20minuti  ›  Cottura: 20minuti  ›  Tempo aggiuntivo:3ore lievitazione  ›  Pronta in:3ore40minuti 

    1. Lessare le patate per 20 minuti in acqua bollente. Passarle al passapatate. Sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido.
    2. Raccogliere la farina in una ciotola, fare un buco al centro e versare il lievito di birra. Unire le patate passate, la buccia di limone, il burro o l'olio e l'uovo.
    3. Lavorare il composto energicamente con le mani per almeno 10 minuti, quindi coprire e lasciar lievitare per 2 ore almeno. Ritirare il panetto e dividerlo in 15-20 pezzi e formare con ciascun pezzo un cordoncino spesso circa quando un dito. Chiudere i cordoncini a ciambelle.
    4. Distribuire un po' di farina su un canovaccio pulito e adagiarci sopra le ciambelle. Coprire con un altro canovaccio e quindi con una coperta e lasciar lievitare per 1 ora ancora.
    5. Riscaldare l'olio e friggere le ciambelle. Scolarle su della carta assorbente e spolverizzarle con lo zucchero.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta