Frittelle di mele al limone

    • < />

    Frittelle di mele al limone

    Frittelle di mele al limone

    (26)
    25minuti


    50 persone hanno provato questa ricetta

    Queste frittelle di mele sono insaporite dalla presenza della buccia di limone nella pastella, un connubio, a mio parere, perfetto! Inoltre, non sono immerse nell'olio ma cotte in poco olio e burro. Un po' più leggere delle solite frittelle.

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 60g di farina
    • 1 pizzico di sale
    • 2 cucchiai di zucchero
    • 60ml di latte
    • 2 uova
    • 1,5 cucchiaini di buccia di limone grattugiata
    • 2 mele grandi
    • 2 cucchiai di olio di semi
    • 15g di burro

    Preparazione
    Preparazione: 15minuti  ›  Cottura: 10minuti  ›  Pronta in:25minuti 

    1. In una ciotola capiente mescolare farina, sale e zucchero. Versare il latte, poco alla volta, mescolando per creare un composto liscio e senza grumi. Sbattere le uova con la buccia di limone e unirle al composto.
    2. Sbucciare e detorsolare le mele, quindi tagliarle in quarti e dunque in fettine sottili. Unire le mele alla pastella.
    3. Riscaldare olio e burro in una pentola antiaderente e versarci il composto di mele e pastella, un cucchiaio alla volta. Cuocerle finché saranno dorate, girandole una volta. Spolverizzare con lo zucchero e servire le frittelle calde.
    Tutte le 12 ricette

    Lette di recente

    Recensioni e stelle assegnate
    Media delle stelle in tutti i Paesi:
    (26)

    Recensioni in Italiano: (2)

    BreschiTeaEsa
    4

    Buona facile da eseguire  -  16 nov 2014

    GloriaBuccheri
    0

    Ma come puoi dire che sono più leggere? Cotte in poco burro sono la cosa peggiore... Potranno essere buone, ma sicuramente non leggere. I fritti nel burro fanno malissimo, in poco poi ancora peggio... Si frigge in abbondante olio extravergine di oliva o di arachidi, xchè hanno una resistenza migliore alle alte temperature, il burro raggiunge il punto di fumo a 130 gradi quindi brucia prima (anche se non sembra) e fa molto più male... Se è poco poi brucia ancora prima e produce troppi grassi saturi.  -  04 apr 2016

    Recensioni in altre lingue dai nostri siti internazionali

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta