Ossobuco alla milanese

    Ossobuco alla milanese

    1persona l'ha salvata
    1ora10minuti


    3 persone hanno provato questa ricetta

    L'ossobuco è uno dei piatti simbolo della cucina milanese. Si tratta del midollo di vitello infarinato e cotto a fuoco lento in brodo, vino bianco e concentrato di pomodoro e insaporito dalla "gremolada°, ovvero un trito di prezzemolo e scorza di limone. Servitelo, come da tradizione, con un fumante risotto allo zafferano.

    clara Lombardia, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • olio e poco burro per rosolare la carne
    • 2 cucchiai di trito di carota e cipolla
    • 4 ossobuchi di vitello
    • poca farina per infarinare gli ossobuchi
    • 1/2 bicchiere di vino bianco
    • 1 tazza di brodo di carne (in alternativa utilizzare un buon estratto di carne)
    • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
    • la buccia di 1/2 limone grattugiata
    • 1/2 mazzetto di prezzemolo tritato
    • sale e pepe q.b.

    Preparazione
    Preparazione: 10minuti  ›  Cottura: 1ora  ›  Pronta in:1ora10minuti 

    1. Incidete la pelle intorno agli ossobuchi in due-tre punti in modo che in cottura non si arriccino.
    2. In una padella larga che possa contenerli tutti, mettete l’olio e il burro insieme al trito di verdure e fatele soffriggere lentamente.
    3. Infarinate bene la carne, aggiungetela alla padella e fatela rosolare da entrambi i lati. Irrorate con il vino bianco e fate sfumare; quindi aggiungete il sale, il pepe, il cucchiaio di concentrato di pomodoro e, un po’ per volta anche il brodo.
    4. Coprite con un coperchio, portate su fiamma medio-bassa e fate cuocere lentamente per circa un’ora, girando la carne ogni tanto. Per accertarsi della cottura, inserire la forchetta per verificare che la carne sia tenera.
    5. Cinque minuti prima della fine della cottura, aggiungete la “gremolada” ossia il trito di prezzemolo e scorza di limone grattugiata. Mescolate delicatamente e terminate la cottura.

    Cottura

    Il tempo di cottura dipenderà dalle dimensioni degli ossibuchi: per verificare che siano cotti, non dimenticate di pungerli con una forchetta.

    Come gustarli

    Questo piatto a Milano è tipicamente servito con il risotto allo zafferano. Trovate qui la mia ricetta.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta