Baccalà con patate al gratin

    Baccalà con patate al gratin

    12persone l'hanno salvata
    40minuti


    17 persone hanno provato questa ricetta

    Il baccalà con le patate è saporitissimo ma richiede un lungo tempo di cottura. Da quando ho scoperto come prepararlo con la pentola a pressione posso godermelo più spesso!

    ItalianaVera Lazio, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 800g di baccalà sotto sale tenuto in ammollo per 3 giorni (vedere nota)
    • 800g di patate pelate e tagliate a tocchetti
    • 1 cipolla tritata
    • 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
    • 4 pomodorini tagliati in 4
    • 1/2 bicchiere di vino bianco
    • 1 ciuffo di prezzemolo tritato sottile
    • sale e pepe q.b.
    • Per la gratinatura
    • 2 cucchiai di pangrattato
    • 2 cucchai di parmigiano

    Preparazione
    Preparazione: 10minuti  ›  Cottura: 30minuti  ›  Pronta in:40minuti 

    1. Sciacquare e asciugare bene il baccalà e tagliarlo a filetti.
    2. Rosolare la cipolla nell'olio su fuoco basso nella pentola a pressione. Unire i pomodorini e lasciare insaporire per qualche minuto. Quindi aggiungere il baccalà e rosolarlo bene da entrambi i lati. Versare il vino, lasciar sfumare e aggiungere anche il prezzemolo.
    3. Unire le patate al pesce, 2 tazze di acqua e chiudere la pentola a pressione. Portare in pressione su fiamma alta e quando comincia il fischio, abbassare al minimo. Cuocere per 15 minuti dal fischio.
    4. Spegnere la pentola, rilasciare la pressione e aprirla. Trasferire il pesce in una teglia da forno insieme all'eventuale liquido di cottura e sistemare le patate tutto intorno.
    5. Accendere il forno a 180°C. In un piattino mescolare il pangrattato con il formaggio. Cospargelo sul pesce e infornare per 10 minuti. Sfornare e servire.

    Dissalare il baccalà

    Per dissalare il baccalà, tenetelo in ammollo in abbondante acqua per 3 giorni, cambiando l'acqua ogni 6-8 ore.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta