Carpaccio di funghi porcini con pinoli e pecorino toscano

    Carpaccio di funghi porcini con pinoli e pecorino toscano

    2persone l'hanno salvata
    1ora


    3 persone hanno provato questa ricetta

    Un elegante antipasto che ritrova i sapori d’autunno dei nostri boschi e campagne. Ottimo con una Vernaccia di San Gimignano o un Castello di Ama.

    Giuliana Washington, Stati Uniti d'America

    Ingredienti
    Quantità: 1 antipasto per 4 porzioni

    • 200g di funghi porcini freschissimi
    • 50g di pecorino toscano stagionato, meglio se pecorino stagionato nel fieno
    • 3 cucchiai di pinoli leggermente tostati
    • succo di 1/2 limone
    • 6 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
    • sale q.b.
    • pepe nero macinato q.b. o facoltativo
    • qualche fogliolina di timo

    Preparazione
    Preparazione: 30minuti  ›  Tempo aggiuntivo:30minuti raffreddamento  ›  Pronta in:1ora 

    1. Con l’aiuto di un coltello o se davvero siete amanti dei gadget da cucina e, guarda caso vi ritrovate fra le mani una di quelle belle spazzoline ideali per pulire i funghi, allora benvenga per eliminare ogni residuo di terriccio dai porcini! Anche un panno leggermente inumidito spesso fa miracoli. Ma evitate assolutamente d’immergere i funghi in acqua. Accertatevi che anche i gambi siano in buone condizioni ed eliminate la parte che vi sembra più stopposa.
    2. Con un coltello molto affilato tagliate a fettine sottili i funghi per il lungo ed il pecorino a cui avrete eliminato la crosta. Adagiate in un piatto da portata prima i funghi e poi il formaggio. Cospargete uniformemente di pinoli.
    3. In una ciotola a parte unite il succo del limone ai 6 cucchiai d'olio, il sale ed il pepe. Versate il condimento sui funghi.
    4. Prima di servive, potete mettere il tutto in frigo per una mezz'oretta e appena prima di portare in tavola guarnite con il timo.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta