Piadina romagnola con yogurt

    (37)
    1 ora 30 minuti

    Nella mia ricetta della piadina utilizzo nell'impasto anche dello yogurt greco che sostituisce lo strutto o l'olio e rende morbido questo tipico pane emiliano.


    35 persone hanno provato questa ricetta

    Ingredienti
    Quantità: 12 piadine

    • 175ml di latte
    • 110g di margarina a temperatura ambiente
    • 100g di yogurt greco
    • 440g di farina
    • 1 cucchiaio di sale
    • 1 cucchiaio di lievito per dolci non aromatizzato
    • 1 albume

    Preparazione
    Preparazione: 30minuti  ›  Cottura: 30minuti  ›  Tempo aggiuntivo:30minuti riposo  ›  Pronta in:1ora30minuti 

    1. In una ciotola raccogliere latte, margarina e yogurt e mescolarli insieme.
    2. In un'altra ciotola, mescolare farina, sale, lievito e albume. Unire alla ciotola della farina, il contenuto della ciotola con i liquidi e mescolare il tutto con le mani fino a creare un panetto liscio che si separa dai lati della ciotola. Se necessario, aggiungere farina o acqua fino a raggiungere la consistenza giusta. Coprire con un canovaccio umido e lasciar riposare a temperatura ambiente per mezz'ora.
    3. Trasferire l'impasto su un piano di lavoro infarinato. Dividerlo in 12 pezzi e formare altrettante palline di uguale grandezza. Stendere e allargare ciascuna pallina in un disco da 20cm di diametro circa e 3mm di spessore.
    4. Oliare appena una padella antiaderente (meglio se di ghisa) e metterla su fuoco medio-basso. Cuocere una piadina alla volta finché comincerà a diventare ferma e croccante, 1-2 minuti per lato. Punzecchiarla con una forchetta mentre cuoce in modo che non si gonfi. Trasferire la piadina dalla padella in un piatto e tenerla al caldo coprendola con un canovaccio pulito mentre si preparano le altre e fino al momento di servire.

    Lette di recente

    Recensioni e stelle assegnate
    Media delle stelle in tutti i Paesi:
    (37)

    Questa ricetta non ha ancora recensioni in italiano ma puoi leggere le recensioni in altre lingue dai nostri siti internazionali.

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta