Linguine ai gamberi e vongole

    Linguine ai gamberi e vongole

    4persone l'hanno salvata
    1ora10minuti


    13 persone hanno provato questa ricetta

    Il segreto di queste linguine ai gamberi e vongole è cuocere i frutti di mare giusto per il tempo necessario a prendere colore. Se cotti troppo, infatti, gamberi e vongole diventano duri e perdono sapore.

    saretta Lombardia, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 400g di linguine
    • 700g di vongole
    • 300g di gamberi freschi
    • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
    • 2 spicchi d'aglio schiacciato
    • 1 bicchiere di vino bianco
    • 5 pomodorini tagliati in 4
    • 1 mazzetto di prezzemolo tritato
    • pepe nero macinato fresco q.b.

    Preparazione
    Preparazione: 20minuti  ›  Cottura: 20minuti  ›  Tempo aggiuntivo:30minuti ammollo  ›  Pronta in:1ora10minuti 

    1. Porre le vongole in ammollo in acqua e sale almeno mezz'ora prima di iniziare a preparare. Nel frattempo, pulire i gamberi eliminando testa, carapace e il budellino interno (vedere nota). Tenere da parte
    2. Trascorsa la mezz'ora, riscaldare 2 cucchiai di olio in una padella con 1 spicchio d'aglio. Unire le vongole e i pomodori e quindi il vino bianco. Alzare la fiamma e sfumare per qualche minuto, quindi riportare su fiamma media, chiudere la padella e lasciar cuocere per 5 minuti o finché le valve delle vongole si saranno aperte.
    3. Spegnere il fuoco, raccogliere le vongole e scartare le valve. Filtrare il succo di cottura in modo da essere certi che non ci siano residui di sabbia. In questo modo si elimineranno anche l'aglio e le bucce dei pomodorini. Riportare vongole e sughetto di cottura nella padella, chiudere e tenere al caldo.
    4. Saltare nel cucchiaio di olio e spicchio d'aglio rimasti anche i gamberi. Quando avranno appena assunto colore da entrambi i lati, dopo 5 minuti al massimo, spegnere il fuoco e tenerli al caldo.
    5. Nel frattempo che si prepara il pesce, lessare la pasta e scolarla al dente, tenendo da parte qualche mestolo di acqua di cottura.
    6. Trasferire la pasta nella padella delle vongole, aggiungere anche i gamberi e saltare il tutto su fuoco vivace per 1 minuto, aggiungendo acqua della pasta se non risultasse abbastanza emulsionata. Distribuire nei piatti, spolveraizzare con il prezzemolo e servire. Chi lo gradisce, può aggiungere anche del pepe nero.

    Quando pulite i gamberi

    Non buttate via testa e carapace ma utilizzateli per realizzare un buon brodo di pesce, ideale per risotti e zuppe: raccoglieteli in una pentola insieme a 3 litri di acqua circa, 2 carote, 1 cipolla intera, 2 gambi di sedano e 2 pomodori ramati. Salate, portate a bollore, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 45 minuti circa. Quindi filtrate, lasciate raffreddare e riponete il brodo in frigo in attesa di utilizzarlo. Si conserverà per 2-3 giorni. In alternativa, surgelatelo in porzioni singole e scongelatelo al momento di utilizzarlo.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta