Torta dolce di zucchine

    Torta dolce di zucchine

    2persone l'hanno salvata
    1ora10minuti


    5 persone hanno provato questa ricetta

    A chi ama sperimentare o semplicemente non si "spaventa" davanti ad un ingrediente inusuale, dedico questa ricetta, ricavata dopo varie prove a partire da quella passatami da un'amica statunitense, mentre ero alla ricerca di nuovi modi per utilizzare l'annuale surplus di zucchine prodotte dal mio orto. Sorprendentemente, le zucchine non conferiscono strani sapori, ma aggiungono una fantastica morbidezza alla torta, che ricorda quella dei brownies americani.

    Lombardia, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 8 

    • 2 uova
    • 1 bustina di vanillina
    • 300g di zucchero
    • 100g circa di olio di semi
    • la scorza grattugiata di 1 limone
    • 300g di farina bianca
    • 1 pizzico di sale
    • 1 bustina di lievito per dolci
    • 500g di zucchine
    • 100g di nocciole (o mandorle o noci)

    Preparazione
    Preparazione: 20minuti  ›  Cottura: 50minuti  ›  Pronta in:1ora10minuti 

    1. Mescolate le uova con la vanillina e lo zucchero e aggiungete l'olio amalgamando bene. Aggiungete la scorza di limone, la farina, il sale e il lievito.
    2. Tritate (col mixer) le zucchine, lasciando la buccia se volete, e le nocciole e aggiungete il trito all'impasto, sempre mescolando con cura.
    3. Versate in una teglia imburrata e infarinata (o semplicemente rivestita con carta oleata) e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 50 minuti.

    Consigli

    Lasciando le bucce delle zucchine, il colore di questa torta tende al verde. Se questo vi crea problemi potete aggiungere 75 grammi di cacao amaro all'impasto e otterrete una morbida torta al cioccolato. Oppure potete ricoprirla con una glassa ottenuta mescolando succo di limone e zucchero a velo. Oppure, potete dire che ... è una torta al pistacchio: ci crederanno tutti e, dopo averla assaggiata, non avranno più nessuna perplessità, ve l'assicuro!

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta