Torta matta al cacao

    Torta matta al cacao

    6persone l'hanno salvata
    45minuti


    23 persone hanno provato questa ricetta

    Chiudete gli occhi. Oggi vi porto a fare un giro negli Stati Uniti. Siamo nel 1929, nel pieno della Grande Depressione. Crisi, ristrettezze economiche la fanno da padrone. Capita di non avere a casa burro, uova, latte. Magari in dispensa c'è solo un po' di cacao, bicarbonato r aceto. E l'acqua. Dalla necessità nasce la virtù, a qualsiasi latitudine. E nasce cosi la Crazy Cake, la torta matta. Matta perché non si sporca nulla, si fa direttamente in teglia, non si usano fruste elettriche. Non ci sono uova,né burro, né latte. Pochi e scarni ingredienti, un modo tutto particolare di agire per una torta buona, umida e leggera.

    Ingredienti
    Quantità: 1 torta da 20cm

    • 180g di farina
    • 200g di zucchero
    • 30g di cacao amaro
    • 1 cucchiaino di bicarbonato (scarso)
    • 1 pizzico di sale
    • 80ml di olio vegetale
    • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco (scarso)
    • 250ml di acqua

    Preparazione
    Preparazione: 15minuti  ›  Cottura: 30minuti  ›  Pronta in:45minuti 

    1. Prendete una teglia antiaderente (o anche una teglia che non lo è e quindi imburrate e infarinate). Prendete i primi cinque ingredienti della lista (farina, zucchero, cacao bicarbonato e sale) e metteteli tutti dentro la teglia.
    2. Mescolateli con cucchiaio di legno fino a che la miscela assume un colore omogeneo.
    3. Fate tre solchi in mezzo alla teglia.
    4. Versatevi l'olio in uno, nell'altro l'acqua, nell'altro ancora l'aceto di vino bianco.
    5. E mescolate con il solito cucchiaio di legno fino ad ottenere una miscela omogenea.
    6. A questo punto non vi resta altro che mettere in forno caldo a 180°C per una mezz'oretta.

    Leggi questa ricetta sul mio blog

    l'Emporio 21

    Lette di recente

    Recensioni (1)

    2

    Sconsiglio vivamente, gusto pessimo, fa praticamente schifo...se vi volete risparmiare gli ingredienti ed evitare di buttarli nel secchio, scegliete un'altra ricetta! - 23 ott 2014

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta