Asparagi sott'olio

    Asparagi sott'olio

    2persone l'hanno salvata
    3giorni40minuti


    6 persone hanno provato questa ricetta

    A fine maggio gli asparagi si trovano in grande quantità: approfittiamo per preparare buone conserve che saranno utilissime per i veloci pranzi estivi.

    Lombardia, Italia

    Ingredienti
    Quantità: 2 barattoli da 1/2l

    • 1-2 mazzi di asparagi
    • 1l di aceto bianco
    • 1/2l di vino bianco secco
    • 4 grani di pepe bianco
    • 4 chiodi di garofano
    • foglie di alloro per gli asparagi
    • olio d'oliva q.b.

    Preparazione
    Preparazione: 30minuti  ›  Cottura: 10minuti  ›  Tempo aggiuntivo:3giorni riposo  ›  Pronta in:3giorni40minuti 

    1. Portate ad ebollizione la miscela di aceto e vino bianco con il pepe e i chiodi di garofano.
    2. Tagliateli dli asparagi tutti della stessa altezza, più o meno quella del barattolo che intendete riempire. Fate scottare le punte degli asparagi puliti finchè sono al dente.
    3. Scolate usando il ramaiolo e fate asciugare le verdure su un canovaccio. Riempite con le punte di asparagi scottate dei barattoli sterilizzati in cui inserirete foglie d'alloro in modo da aromatizzare e decorare. Cercate di disporre gli asparagi con le punte verso l'alto e, in ogni caso, fate in modo che le verdure siano ben pressate dentro i vasetti. Ricoprite con l'olio d'oliva, chiudete e lasciate riposare al fresco per qualche giorno prima di gustare.

    Consigli

    Se intendete conservare i vasetti a lungo, fateli bollire in una pentola d'acqua avvolti in canovacci fino a creare il sotto vuoto. Il tempo dipende dalle dimensione dei vasi, per quelli fino a 1/2 litro bastano 20 minuti.

    Pulire e cucinare gli asparagi

    Scopri tutti i segreti per cucinare gli asparagi e i nostri consigli per pulirli e conservarli al meglio nell'articolo della Scuola di Cucina.

    Sterilizzare i vasetti

    Per un sottovuoto sicuro è bene utilizzare dei vasetti perfettamente sterilizzati. In questo articolo e video vi spieghiamo come fare.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta