Pasta frolla morbida per crostate
1 / 1 Foto di:  miche
Scorri

Pasta frolla morbida per crostate

La pasta frolla per crostate è diversa da quella per biscotti. L'ho scoperto, a mie spese, dopo qualche tempo. Mentre la pasta frolla per biscotti è croccante, quella per crostate è infatti più morbida e friabile. Per ottenere questo risultato si utilizza il burro morbido e non freddo, 1 uovo intero ... continua

Ingredienti

Quantità: 1 crostata da 23cm

  • 110g di burro morbido
  • 80g di zucchero semolato
  • 1 uovo intero e 1 tuorlo
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 220g di farina

Preparazione

Preparazione: 20minuti  ›  Cottura: 40minuti  ›  Tempo aggiuntivo:1ora raffreddamento  ›  Pronta in:2ore 

  1. In una ciotola lavorate lo zucchero con il burro morbido così da rompere bene i grumi. Aggiungete anche l'uovo intero e il tuorlo e con un frustino a mano mescolate bene per qualche secondo fino a formare una crema morbida. Incorporate anche il cucchiaino di estratto di vaniglia.
  2. Versate la farina mescolata con il lievito a fontana su una spianatoia. Fate un buco al centro e versateci la crema di burro, zucchero e uovo. Con le mani impastate bene fino a creare un panetto morbido ma piuttosto compatto. Avvolgete nella pellicola e riponete in frigo per almeno 1 ora.
  3. Trascorso il tempo di riposo la vosta pasta frolla è pronta per essere stesa e farcita come più vi piace. Non cuocetela per più di 45 minuti anche se al termine di cottura dovesse sembrare ancora morbida. Nella fase di raffreddamento, infatti, la crostata si compatterà a sufficienza, pur restando morbida.

Altre ricette che potrebbero interessarti

Recensioni (0)

Scrivi una recensione

Clicca sulle stelline per votare questa ricetta
Cosa pensi di questa ricetta?

Altre raccolte di ricette simili