Mezze maniche con fave, asparagi e gamberi

    Mezze maniche con fave, asparagi e gamberi

    5persone l'hanno salvata
    40minuti


    3 persone hanno provato questa ricetta

    Si sposano bene fra loro queste prelibate verdure di primavera e, insieme ai gamberi, danno un raffinato primo piatto.

    Lombardia, Italia

    Ingredienti
    Porzioni: 4 

    • 400g di fave fresche
    • olio extravergine di oliva, sale e pepe q.b.
    • 1 piccolo scalogno
    • 1 mazzetto di asparagi
    • 12 code di gamberi sgusciate
    • 350g di mezze maniche
    • menta e peperoncino freschi a piacere

    Preparazione
    Preparazione: 10minuti  ›  Cottura: 30minuti  ›  Pronta in:40minuti 

    1. Sgusciare le fave e lessarle in poca acqua leggermente salata. Frullare per preparare una purea non troppo densa.
    2. Pulire gli asparagi e tagliarli a tocchetti, farli saltare in una padella con olio in cui si è fatto appassire lo scalogno tagliato a metà e tolto prima di aggiungere gli asparagi. Aggiungere, se serve, poca acqua tiepida e far cuocere 5 minuti, mettere in padella anche le code dei gamberi, salare e pepare e portare a cottura per altri 5 minuti.
    3. Nel frattempo, far cuocere le mezze maniche al dente, scolarle e saltarle con asparagi e gamberi.
    4. Al momento di servire, versare qualche cucchiaiata di purea di fave sul fondo dei piatti e disporvi sopra la pasta. Se piace, unire un trito di foglie di menta e peperoncino rosso freschi e un filo di olio.

    Consigli

    Per questa ricetta uso solo la parte verde degli asparagi. Per ottenerla, piegate i turioni uno ad uno: se sono freschi, si spezzeranno proprio nel punto in cui comincia la parte più dura, che servirà per un risotto o una vellutata o una gustosa frittata.

    Pulire e cucinare gli asparagi

    Scopri tutti i segreti per cucinare gli asparagi e i nostri consigli per pulirli e conservarli al meglio nell'articolo della Scuola di Cucina.

    Lette di recente

    Recensioni (0)

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta