Risotto con zafferano e pancetta in pentola a pressione

    Risotto con zafferano e pancetta in pentola a pressione

    9persone l'hanno salvata
    20minuti


    51 persone hanno provato questa ricetta

    Un risotto in pentola a pressione? Ebbene sì, nemmeno io all'inizio potevo crederci, ma da quando ho scoperto che posso avere un ottimo risotto fumante in tavola in poco più di 15 minuti, questa è diventata la mia ricetta preferita. Una sola avvertenza: con la pentola a pressione le dosi e i tempi di cottura devono essere esatti. Un minuto in più e il vostro risotto sarà scotto!

    Ingredienti
    Porzioni: 3 

    • 650ml di brodo vegetale (anche di dado)
    • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
    • 1/2 cipolla tagliata sottile
    • 1/2 bicchiere di vino bianco
    • 300g di riso arborio
    • 1 bustina di zafferano
    • 50g di pancetta dolce a cubetti
    • burro per mantecare (30g)
    • parmigiano grattugiato per mantecare e servire (50g o q.b.)

    Preparazione
    Preparazione: 10minuti  ›  Cottura: 10minuti  ›  Pronta in:20minuti 

    1. Preparare il brodo vegetale o riscaldarlo.
    2. Procedere come per preparare un risotto tradizionale: versare i 2 cucchiai di olio sul fondo della pentola a pressione, aggiungere la cipolla e lasciar insaporire su fuoco medio per un paio di minuti. Quindi unire anche il riso, mescolare e fare in modo che assorba gran parte dell'olio e che si tosti bene. Versare il bicchiere di vino, alzare la fiamma e lasciar sfumare.
    3. Unire lo zafferano al brodo, versarli nella pentola a pressione e chiudere. Alzare la fiamma e portare in pressione. Quando la pentola comincia a fischiare (o sbuffare a seconda del tipo di pentola), portare su fiamma medio-bassa, impostare un timer e cuocere esattamente per 4 minuti.
    4. Nel frattempo, riscaldare una padella di media grandezza leggermente unta o anche senza olio. Aggiungere la pancetta e lasciarla cuocere per un paio di minuti o finché si sarà sciolta buona parte del grasso. Spegnere il fuoco e tenere da parte in caldo.
    5. Trascorsi i 4 minuti di cottura del riso, spegnere il fuoco ed eliminare tutta la pressione prima di aprire la pentola. Quindi controllare la cottura del riso e aggiustare di sale. Il riso dovrebbe aver assorbito tutto il brodo ed essere cotto alla perfezioine. Nell'eventualità il riso fosse ancora troppo al dente, continuare la cottura per qualche minuto su fiamma media senza coperchio, aggiungendo ancora brodo se necessario.
    6. A cottura del riso ultimata, unire la pancetta, guarnire con del prezzemolo se lo si gradisce e lasciar riposare un minuto o due prima di servire il risotto in tavola.

    Riso e tempi di cottura

    Per il risotto in pentola a pressione io preferisco usare l'arborio perché mi sembra che tenga meglio la cottura. Se usate un altro tipo riso o non vi sentiti sicuri e temete di scuocerlo, spegnete la fiamma un minuto prima. Avrete sempre tempo per continuare la cottura senza pressione.

    A proposito di risotto

    Scopri tutti i segreti per un risotto perfetto nell'articolo della nostra Scuola di Cucina.

    Lette di recente

    Recensioni (1)

    Beatrice
    2

    L'ho preparato per 4 persone, 350g di riso e 800ml di brodo. Al termine della cottura ho mescolato bene e lasciato riposare in modo che il riso assorbisse tutto il brodo che era rimasto in superficie. Una spolverata di zafferano fresco et voilà! Ottimo! - 22 dic 2014

    Scrivi una recensione

    Clicca sulle stelline per votare questa ricetta